martyrdom community

voi lo avete fatto intenzionalmente! ] [ Benjamin Netanyahu] ACTUNG [ Angela Dorothea Merkel Kasner ] [ che cazzo! i Bush 322 Kerry Obama GENDER, ROTHSCHILD SPA BANCHE CENTRALI, cosa HANNO FATTO? hanno pensato a FARE i loro sacrifici umani sull'altare di Satana: la civiltà, e nessuno di loro ha pensato a civilizzare queste bestie di Maometto, che, vengono dal medio-evo: dell'orrore di Erdogan in Arabia SAUDITA e IRAN. Brutti GENDER massoni del demonio porco, al Gufo del Bohemian GROVE di vostra madre troia Babilonia NWO la nuova torre di Babele, proprio voi avete creato dei nazisti sharia islamici LEGA ARABA sotto protezione diritti pedofili ONU Amnesty, senza diritti umani senza libertà di religione, senza reciprocità, che possono soltanto essere uccisi: ADESSO! Voi li avete legittimati, quindi adesso: Hamas è diventato l'interlocutore di Israele: in base a quale diritto internazionale?! VOI AVETE FATTO DEL GENERE UMANO QUALCOSA CHE PUò SOLTANTO BRUCIARE! e voi lo avete fatto intenzionalmente!
======
Synnek1 [ex Direttore di YOUTUBE] [ quando lui è stato licenziato è diventato 187AudioHostem] lui ha detto: "noi siamo quì per la gloria di satana ed in virtù del suo potere!" ] for me Unius REI, the NWO SpA IMF: ENTITà, ie, is alien tecnology: Gmos biologia sintetica, A.I., connessioni neuronali biologichhe artificiali, tutto il sistema DATAGATE on all the world: cioè un gigantesco organismo simbiotico colettivo: l'Anticristo ] [ Synnek1 [ex Direttore di YOUTUBE] lui ha detto: I see: under the influence of occult powers? Exclusionary Power? ] ANSWER [ molto al di sopra dei nostri Governi, nella piramide massonica del potere reale, sono i sacerdoti di satana che hanno il controllo, del potere, e su di loro hanno il controllo i farisei Illuminati SpA Banca Mondiale, Spa Fondo Monetario Internazionale! ECCO PERCHé, SE NON SI DISTRUGGE IL SISTEMA BANCARIO E MASSONICO MONDIALE, I NOSTRI POLITICI NON POTRANNO MAI riuscire, ad IMPEDIRE LA GUERRA MONDIALE CONTRO LA CINA E LA RUSSIA! ecco perché, la LEGA ARABA è stata portata al nazismo sharia, per disintegrare definitivamente Israele e la sua civiltà ebraico cristiana! con la Bibbia anche l'umanesimo, la sacralità della vita umana, spariranno per sempre per avverare la prescrizione del Talmud satanico che dice che, il goyim è un animale dalla forma umana che non ha diritto alla pietà!
================
DI TUTTI QUESTI DELITTI USA NATO UE, ONU, E ISRAELE NE DOVRANNO RISPONDERE! ] [ ragazze cristiane SONO, CON TROPPA SEMPLICITà rapite STUPRATE dai musulmani, COSTRETTE A SPOSARE UN MUSULMANO (CON LA COMPLICITà DELLA POLIZIA). PERò poi i ragazzi cristiani non possono sposare una musulmana, è così che si estingue una religione! ABUSI, OMICIDI, ESCLUSIONI SOCIALI, VIOLENZE, SENZA FINE.. poiché le nazioni musulmane, CON IL NAZISMO SHARIA commettono ogni abuso, per rendere illegali o impossibile la esistenza alle minoranze religiose..ed infatti IL GENOCIDIO è ISTITUZIONALIZZATO NELLA LEGA ARABA SENZA LAICITà! DI TUTTI QUESTI DELITTI USA E ISRAELE NE DOVRANNO RISPONDERE!

DI TUTTI QUESTI DELITTI USA E ISRAELE NE DOVRANNO RISPONDERE! ] Quando uno scienziato italiano, oltre 50 anni fa, attraverso la fusione fredda (( impulso di elettroni, scariche elettriche ad alto voltaggio )) riusciva a camminare con la sua auto senza uso di carburante fossile, ma, al 100% con acqua (h2o) poi, gli israeliani gli dissero, che non era il momento per sfruttare questa tecnologia.. ed ora, proprio loro hanno creato un gigante cattivo e nazista: la galassia jihadista, di una criminale LEGA ARABA, che non possono più controllare, e che, certo, ora, tutti li ucciderà!

Benjamin Netanyahu] ACTUNG [ Angela Dorothea Merkel Kasner ] come ti piace a prenderlo nel GENDER ideologia? questi satanisti ILLUMINATI BUSH 322 KERRY, MONDIALISTI, massoni, sharia nazisti wahhabiti, salafiti,  ONU CALIFFATO lega araba,  tutto SpA Nwo, Banche CENTRALi: regime usura farisei bildenberg, dei popoli schiavi senza sovranità monetaria? loro faranno distruggere, radere al suolo, Germania e Israele, molto presto, per la terza volta consecutiva.. e poi, c'è anche il proverbio che dice: "non c'è due senza tre" .. infatti il NWO e i suoi crimini monetari, si autodistruggerà se non potrà aggredire RUSSIA E CINA!
io pretendo la condanna del nazismo della Sharia a livello mondiale ] [ KABUL, 7 AGOsto. E' di otto morti e 120 feriti, secondo i media afghani, il bilancio dell'esplosione di un'autobomba avvenuta poco dopo la mezzanotte a Kabul, vicino ad una sede dei servizi di intelligence militari. Il capo della polizia della capitale ha riferito che l'esplosione è avvenuta nel quartiere di Shah Shaeed. Residenti della zona hanno riferito all'agenzia di stampa Pajhwok che obiettivo dell'attentato è stato una sede dei servizi segreti militari a Naqliya Seya Sang.
================
IO NON CAPIRò MAI CHI CREDE DI TUTELARE LA SUA PROPRIETà FACENDO DEL MALE AGLI ALTRI, COSì PER PURO SFREGIO E DIVERTIMENTO DIABOLICO.. POI, è GIUSTO CHE DIO FACCIA DEL MALE A LORO! BERLUSCONI MEDIASET, LA MASSONICA P2, NWO SPA, TROIKA, FMI, I SATANISTI MASSONI GENDER CREDITORI, LA IDEOLOGIA BILDENBERG DELLA TRUFFA DEGLI USURAI ROTHSCHILD, CHE HANNO RUBATO LA SOVRANITà MONETARIA AI POPOLI SCHIAVI? VOGLIONO DISTRUGGERMI ANCHE QUESTO CANALE! CHE DIO DISTRUGGA LORO, E TUTTI QUESTI LORO MALEDETTI! IO HO SCRITTO SPESSO A LORO, MA, LORO NON SI SONO MAI DEGNATI DI RISPONDERMI! ID video: vN6OhUeuwfM Autore del reclamo R.T.I. Email dell'autore del reclamo: Emanuele.Callioni@mediaset.it
Opera presumibilmente violata Web "Mattino5_21112014"
ID video: Ft8bG9dM-rM Autore del reclamo R.T.I. Email dell'autore del reclamo: Emanuele.Callioni@mediaset.it Opera presumibilmente violata Puntata TV "Superpartes intervista Giorgia Meloni"
ID videocchHSH5TkaI Autore del reclamo: SBS Australia Email dell'autore del reclamo: sbscc@sbs.com.au Opera presumibilmente violata Puntata TV "The Youngest Bride
===============
AAhhh boia MEDIASET, SILVIO BERLUSCONI, BOIA DI UN ASSASSINO, SPA FMI NATO BILDENBERG, NWO MERKEL OBAMA GENDER, SHARIA ARAB LEAGUE ONU AMNESTY, TUTTI GLI assassini NAZISTI SHARI'A, dei martiri cristiani ] [ voi fate del male ai miei canali, per pura malvagità, cattiveria gratuita, voi avete deciso di non guadagnare sulla pubblicità dei vostri video, per poter sputare sul sangue dei martiri cristiani! [[ CHE VOI SIATE MALEDETTI IN ETERNO! ]] Video: ID videoiNswHIvj6K4  Autore del reclamo R.T.I. Email dell'autore del reclamo: Emanuele.Callioni@mediaset.it Opera presumibilmente violata Puntata TV "progetto mk ultra creato nazi CIA" Video ID video OtzpeIlGazo Autore del reclamo: SBS Australia Email dell'autore del reclamo: sbscc@sbs.com.au Opera presumibilmente violata, Puntata TV "The Youngest Bride"
Benjamin Netanyahu] USURAI SONO SPIETATI, SONO AL DI LA DELL'UMANO! [ demonici farisei massoni satanisti SpA Fondo Monetario Banche CENTRALI, hanno rubato la nostra sovranità monetaria, e hanno il controllo di tutti i Governi del mondo (la nostra resistenza è futile: noi siamo i loro schiavi) per annientare tutto quello che Dio ha promesso ad Abramo [ hanno sollevato Relativismo darwinismo e ideologia del GENDER ] MA ANCHE [ hanno sollevato il nazismo sharia della LEGA ARABA ] . Sotto questo duplice attacco: interno ed esterno, tutti i valori umanistici occidentali crolleranno! la civiltà ebraico cristiana scomparirà ed i mostri gireranno sulla superficie di questo pianeta! ] USURAI SONO SPIETATI, SONO AL DI LA DELL'UMANO!

che cosa è l'ISLAM se non la legalizzazione, sistemazione e la razionalizzazione degli istinti più infamanti e criminali dell'uomo, come poligamia e pedofilia, come pena di morte per apostasia, e blasfemia per i traditori, ecc..? anche il satanismo è lo stesso concetto di organizzazione razionale ed entrambi impongono la loro legge, e la loro ideologia suprematista, con lo stesso metodo della violenza: la morte! A QUESTO PUNTO COSA ONU UNA NATO AMNESTY SONO DIVENTATI, ANCHE LORO PER ACCETTARE TUTTO QUESTO ORRORE ISLAMICO SHARIA? IO CREDO CHE è ARRIVATO IL MOMENTO DI PORRE AD OBAMA E A MERKEL QUESTA DOMANDA!
http://www.elmasna3.com Seham Eloraby / Content Producer +01015150289 seham@elmasna3.com El Masna3 - المصنع لإنتاج الأحلام  [[ SAID ME ]]: Send me the video ID and the link please. Inviarmi l'ID del video e il link per favore. [ answer ]  G-d bless you! sorry, in my anger, I have deleted your two videos, but remained your penalty on my channel! These two videos, however, are present in my other youtube channels, which right now I don't know how to identify! .. sorry, nella mia ira, io ho cancellato i tuoi due video, ma è rimasta la tua penalità! questi due video però sono presenti in altri miei canali youtube, che in questo momento io non so identificare!  Video:
[  Pop Shenouda said that s enough Amr Adib ]     ID: video8jmIi0-t1iI [ Durata5:28 ]
 [ Amr Adib Coptic priest Fr Markous Aziz 4 ] ID: R8oR3uAELCA [ Durata6:11  ]
this is my channel https://www.youtube.com/user/DominusREIUnius/
=================
 ma questi video sembrano la proprietà di  [ http://www.islameyat.com/ who signed them ] say that, this is its video,  and did punish my many channels! ie
https://www.youtube.com/watch?v=p2M8veGVdLI
https://www.youtube.com/watch?v=vreeKYOlF5o
 حلقة اليوم من برنامج المرأة المسلمة ستكون مباشرة وبعنوان : علاقة محمد بالسحر والدماء! هي الجزء الخامس من سلسلة السحر! نستكمل معكم موضوع السحر، الجن، العرافة، الرقيه، المس الشيطاني في الفكر والتاريخ الاسلامي وكيف يؤثر ذلك علي المجتمعات العربية والإسلامية اليوم. أيضا الأهم هو كيف يتكلم الكتاب المقدس عن كل هذه المواضيع ماهي الحقيقه وكيف تساعدك كلمه الله علي التغلب علي كل هذه الامور الشيطانية!
فيديو  قناة الحياة  كلمه الله  محمد  أمور شيطانية  الفكر  الكتاب المقدس  المجتمعات العربية  المس الشيطاني  الأخت فرحة  الأخت مارينا  الأخت أماني  الإسلامية  التاريخ الاسلامي  الجن  الدماء  الرقيه  السحر  العرافة  علاقة
معرفات البحث - المزيد من معرفات البحث
غرفة المتنصرين  شبهات وردود  سؤال جرئ  رسول الإسلام محمد  حوار الحق  جنسية  جنسي  جنس  تراتيم فيديو  ترانيم أوديو  ترانيم فيديو  الشريعة الإسلامية  الشذوذ الجنسي  السعودية  الدولة الإسلامية  الدول الإسلامية فقط  الدول الإسلامية  الجنسية  الجنس  الثقافة الجنسية  التحرش الجنسي  الأصولية الإسلامية  الأخ رشيد  الأخ وحيدالأخت فدوى  الأخ وحيد  الأب زكريا بطرس  الأوضاع الجنسية  المسيحية في الإسلام  المرأة السعودية  المرأة والجنس  المملكةالعربيةالسعودية  المملكة العربية السعودية  القاهرة اليوم  الفتاوى الجنسية  إغتصاب  إختبارات فيديو  أبونا زكريا  يعتديان جنسيا  هالة سرحان  نجلاء الإمام  موسوعة الفتوحات الإسلامية  مفهوم التوحيد في المسيحية  قناة الحياة المصرية  قناة الحياة  قناة المحور  فرجها  فيديورضوى فرغلي  فيديوالإتجاه المعاكس  فيديوأحداث  فيديو
==================
Christian Coptic Martyrs     1.206 iscritti • 811.530 visualizzazioni
Data iscrizione 09 gen 2010 Flash:Just in from Coptic World.... join World to receive breaking news...concerning our Coptic community, here and abroad. Members of the clergy, Coptic Lawyer's Association, Coptic Solidarity, and CopticWorld as well as Coptic representatives from Michigan and other states met with White House officials today in a closed door meeting to address recent events in Egypt concerning Copts. The White House ......expressed deep concern over the events and laid out their plan to address such concerns. The issues discussed included the law on houses of worship, the up coming elections, the drafting of the constitution and the recent attacks on churches and peaceful Coptic protesters in Maspiro.
They welcomed any comments and concerns. White House officials were very up to date on all relevant information but invited Coptic community leaders to seek their point of view and also to set up a bridge between the White House and the Coptic community here in the United States. The exact details of the meeting were not to be divulged.
The White House asked that an announcement of this meeting be sent to the Coptic community to let them know that they are aware of the situation in Egypt, are working on diplomatic efforts to stop religious intolerance and are actively engaging the Coptic community in America.
You can see the minute by minute blogs on CopticWorld as the day unfolded.
http://www.copticworld.org/articles/467/ Please sign this petition. It will be -Presented to the Canadian government. Thanks.Copts massacre Oct.2011 to Canadian Government
www.petitiononline.com/egyoct11/petition.html
الشعب القبطي المصري المسيحي يطلب الحماية الدولية في عجالة Coptic Egyptian Christian people required international protection in a hurry
https://www.facebook.com/pages/YES-for-Coptic-international-­protection
- SHAME ON THE AMERICAN GOVERNMENT: "-Victoria Newland the Department spokeswoman of Minister of Foreign Affairs for the U.S. State said : Washington is worried about the Violence in Egypt... & they also said: that the Army/Civil AID will not going to be affected by the Maspero Coptic Christians Massacre Incident... " 10/13/2011
URGENT: Marshal Hussain Tantawi (The Butcher) orders the Egyptian army to runs over Christians in Maspero demonstrators with tanks and killed 50 Christian Copts-Martyred
Cairo-Egypt. 9/10/2011 Bodies of Christian martyrs cut to pieces in the streets and on bridges in pools of blood.
"Mass murder and genocide of Christians in Egypt (genocide)"
-Required to provide Field Marshal Hussein Tantawi (The Butcher) to the International Court of Justice and the trial as a war criminal, he and all the leaders of the Military Council of Egypt ((Islamists)
-FLASH: Regulates the Copts United States of America march Coptic rally outside the White House next Wednesday, October 19, 2001 at eleven in the morning will go later to the building of the U.S. Congress and to the Egyptian Foreign Ministry to demand the expulsion of the Egyptian Ambassador of the United States and the Commission of an international investigation in the massacre of Maspero and then provi...de the officials and participants in the committing this carnage to an international court.
Also plans many young Coptic after the march, sit in front of the White House and State Department
It should be that what happened before Maspero a crime against humanity and should be investigated from the international bodies of the United Nations.
USA: magdi.khalil@yahoo.com
Contact from Canada : Prof. Sheref El Sabawy:
416.540.3355 S_sabawy@hotmail.com Mr. Hany Tawfilis 647.241.2245 h.tawfilis@hotmail.com
+The 50 Christian Coptic Martyrs of Maspero Martyrs:Fadi Rezk Ayoup-Shehata Thabet-Naseef Ragy Naseef-Micheal Mosaad Gergis-Mekhaeil Tawfik Gergis-Ayman Saber Beshay-Ayman Foad Ameen-Wael Mekhael Ameen-Usama Fathy Aziz-Mina Ibrahim Daneal-Sa'ad Fahmy Ibrahim-Ayman Naseef Wahba-Sobhy Gamal Nazeem-Hany Foad Atya-Peter...-Romany Fekry Lemby Gergis-& one Unknown...& others thrown by the Egyptian Muslim Solders in the River Nile...!!!! :( +++ God have Mercy+++
http://theorthodoxchurch.info/blog/news/2011/05/snaps-of-the­-virgin-mary-orthodox-church-damaged-at-imbaba-in-cairo/
http://coptic-news.net/English/E_news.html
http://coptic-news.net/English/E_news.html http://coptic-news.net/English/E_news.html
=================
Netanyahu to American Jews: Iran Deal Will Cause War, Not Prevent It. August, 05 2015. Netanyahu addressed American Jewry in a webcast, explaining why he believes it imperative to rally against the Iran nuclear deal, which he sees as an existential threat to Israel and the world. Prime Minister Benjamin Netanyahu is continuing his campaign to persuade the public to reject the accord signed between the Islamic Republic and six world powers regarding its nuclear program. The latest stage in this battle was a live webcast on Tuesday aimed at Americans Jews, arranged by the Jewish Federations of North America and the Conference of Presidents of Major American Jewish Organizations.
During the session, which was attended by more than 10,000 people who fielded roughly 2,000 questions on the issue, Netanyahu reiterated Israel’s stance that the deal endangers the safety of Israel and the world, calling it a “bad deal” that enables Tehran to develop a nuclear bomb.
“The nuclear deal with Iran doesn’t block Iran’s path to the bomb. It actually paves Iran’s path to the bomb,” Netanyahu declared.” Iran can get to the bomb by keeping the deal or Iran could get to the bomb by violating the deal.” Netanyahu, one of the fiercest critics of the nuclear accord, also disputed Obama’s claim that opponents of the diplomatic deal favor war. He called that claim “utterly false,” stating, “I oppose this deal because I want to prevent war, and this deal will bring war.”
Netanyahu outlined “fatal flaws” in the deal in an effort to dispel “some of the misinformation” and “disinformation” about Israel’s position.
“The deal that was supposed to end nuclear proliferation will actually trigger nuclear proliferation,” he insisted. “It will trigger an arms race, a nuclear arms race in the Middle East, the most volatile part of the planet. That’s a real nightmare.”
“But the deal’s dangers don’t end there,” he warned. “The deal gives Iran also a massive infusion of cash and Iran will use this cash to fund its aggression in the region and its terrorism around the world. As a result of this deal, there’ll be more terrorism. There will be more attacks. And more people will die.”
Hezbollah
Hezbollah supporter holds photo of Islamic Revolution founder Ayatollah Khomeini (L) and Iranian Supreme Leader Ayatollah Ali Khamenei. Even if Iran invests only 10 percent of the money for terrorism, “that’s 10 percent of nearly half a trillion dollars that Iran is expected to receive over the next 10 to 15 years,” the Israeli leader affirmed. “That’s a staggering amount of money.”
“Israelis are going to be the ones who pay the highest price if there’s war and if Iran gets the bomb,” he continued.
In Israel, opposition to the deal is not a partisan issue, the premier said. “Isaac Herzog, the Leader of the Labor Opposition, the man who ran against me in this year’s election and who works every day in the Knesset to bring down my government, Herzog has said that there is no daylight between us when it comes to the deal with Iran.”
“This isn’t about me. And it’s not about President Obama,” he said, stressing that the issue is not personal. “It’s about the deal.”
“Don’t let the deal’s supporters quash a real debate,” Netanyahu asserted. “The issue here is too important. Don’t let them take your voice away at this critical moment in history. What we do now will affect our lives and the lives of our children and grandchildren – in Israel, in America, everywhere. This is a time to stand up and be counted. Oppose this dangerous deal.”
Earlier this week, Obama held a conference call organized by liberal, non-mainstream American Jewish organizations, offering talking points to defend the deal and urging them to garner support through financial donations and advocacy. There was no opportunity for questions.
Hours after Netanyahu’s address, Obama held a meeting with Jewish leaders at the White House in an attempt to persuade them to adopt the opposite position championed by Netanyahu. By: Max Gelber, United with Israel
http://unitedwithisrael.org/netanyahu-iran-deal-will-cause-war-not-prevent-it
==============
Obama: Nuclear Deal with Iran or Rockets on Tel Aviv! In a meeting to promote the Iran nuclear deal, Obama warned American Jewish leaders that if the agreement is cancelled, there will be war and rockets will rain on Tel Aviv.
continuing in his effort to rally support for the Iran nuclear deal, US President Barack Obama met privately for more than two hours with Jewish leaders at the White House on Tuesday evening, making a detailed case for the accord and urging opponents — including some in the room — to “stick to the facts in making their own arguments,” according to participants.
Obama referred to tens of millions of dollars being spent by critics, most notably the pro-Israel group American Israel Public Affairs Committee (AIPAC). The president’s meeting came just hours after Prime Minister Benjamin Netanyahu participated in a live webcast aimed at Americans Jews, arranged by the Jewish Federations of North America and the Conference of Presidents of Major American Jewish Organizations. The Israeli leader railed against the agreement, calling it a “bad deal” that leaves Tehran on the brink of a bomb.
Greg Rosenbaum of the National Jewish Democratic Council was one of 20 Jewish leaders who attended the meeting. He told Israel Radio that Obama said that American military action against Iran’s nuclear facilities is “not going to result in Iran deciding to have a full-fledged war with the United States.”
Instead, the president reportedly threatened, “You’ll see more support for terrorism. You’ll see Hezbollah rockets falling on Tel Aviv.”
“I can assure you that Israel will bear the brunt of the assymetrical response that Iran will have to a military strike on its nuclear facilities,” Obama stated, adding that he had invited Netanyahu to discuss increased US military assistance but that the Israeli leader declined.
Participants at the White House meeting who oppose the agreement raised raised their concerns at being painted as eager for war. Obama continued to argue that if Congress rejects the agreement, he or the next president will be forced to consider taking military action to prevent Iran from obtaining a nuclear weapon.
Netanyahu Congress
PM Netanyahu speaks before a joint meeting of Congress. (AP/J. Scott Applewhite)
Obama described the deal as “historic,” adding that it would prevent Iran from obtaining nuclear weapons. He also stressed that the US will continue to support and help strengthen Israel’s security.
The back-to-back sales pitches from the leaders came on the eve of a foreign policy address Obama was to deliver as he seeks to bolster support for the deal in Congress. A White House official said Obama would frame lawmakers’ decision to approve or disapprove of the deal as the most consequential foreign policy debate since the decision to go to war in Iraq.
The official said Obama would also argue that those who backed the Iraq war, which is now widely seen as a mistake, are the same ones who oppose the Iran deal.
Enough Votes for Obama’s Deal?
The White House is preparing for the likelihood that lawmakers will vote against the deal next month and is focusing its lobbying efforts on getting enough Democrats to sustain a veto. Only one chamber of Congress is needed to so do.
Obama spokesman Josh Earnest said Monday that the White House is confident it can sustain a veto “at least in the House.” US Congress. The president got a boost in the Senate Tuesday with Senators Barbara Boxer of California, Tim Kaine of Virginia and Bill Nelson of Florida announcing their support for the deal. However, the administration lost the backing of three prominent Jewish Democrats — New York Reps. Steve Israel and Nita Lowey and Florida Rep. Ted Deutch.
Obama, who has long been criticized for his lack of engagement with Congress, has become personally involved in selling the deal to lawmakers and other influential groups. Those who have met with him say it seems to be his top foreign policy priority.
“It was pretty solid evidence of a couple of things: first of all, just how engaged the president is on this issue, and second, how important it is to him,” said Andrew Weinstein, a South Florida community leader who attended the meeting.
Also among the roughly two-dozen leaders joining Obama in the Cabinet Room were Michael Kassen and Lee Rosenberg of AIPAC, which is vehemently opposed to the deal, as well as Jeremy Ben-Ami of the left-wing J Street, who is among the deal’s most vocal proponents. The White House said representatives from the Orthodox Union (OU), the Reform Movement, the World Jewish Congress (WJC) and the Anti-Defamation League (ADL) also attended.
By: AP and United with Israel Staff
====================
support@islameyat.com ] eih, youtube datagate google, CIA [ perché, io non riesco ad attivare il link del mio commento? ] Hello, You have posted a comment using this email address [lorenzo_scarola@fastwebnet.it]. \nPlease click on the following link http://www.islameyat.com/post_details.php?id=6075&cat=24&scat=186&&vcode=80308619b3853ab9dc255104659e1ef6& to activate your comment.\nThanks
 support@islameyat.com ] why your link non works? [ Hello, You have posted a comment using this email address [lorenzo_scarola@fastwebnet.it]. \nPlease click on the following link http://www.islameyat.com/post_details.php?id=6075&cat=24&scat=186&&vcode=2429b277981dff3c89b6ab0662ccfd15& to activate your comment.\nThanks
=================
se, Israele apre alla collaborazione militare, culturale, economica, ecc.. con CINA e Russia, questo, non significa litigare con USA, e questo aiuterà la pace nel mondo, perché bilancerà le forze in campo! FARE degli USA l'ombelico del mondo, questo è qualcosa che non lascerà vivere la speranza! ] in realtà, tutto il genere umano ha un enorme problema con il nazismo pedofilia poligamia, perversioni sessuali, violazioni diritti umani, pena di morte per apostasia, ecc.. ed orrori islamici sharia, che, ONU USA stanno nascondendo! [ TEL AVIV, 6 AGO - Benyamin Netanyahu smetta di "fare a testate" con gli Usa sull'accordo raggiunto con l'Iran. Questo l'ammonimento del traditore presidente israeliano Reuven Rivlin al premier contenuto in alcune interviste date alla stampa ebraica. IL TRADITORE Rivlin ha anche sottolineato che "gli stretti rapporti con Washington sono della massima importanza per la politica estera israeliana".
SI TRATTA DI UN AUTOATTENTATO, un depistaggio dal nazismo sharia, dato che la Galassiah Jihadista è una creazione: saudita turca della CIA ] [ 6 AGO - La neonata branca dell'Isis in Arabia Saudita rivendica l'attentato suicida contro una moschea nel sud del Paese. Lo riferisce il Site, il sito di monitoraggio dell'estremismo islamico sul web. Una bomba in una moschea nella città di Abha ha provocato la morte di 17 persone.

Questi satanisti massoni bildenberg minimizzano il nazismo sharia ONU OCI islamico soltanto perché non hanno mai letto dei libri di storia! ] [ Cina e Russia, non vanno dicendo: "morte a USA e morte ad Israele" come IRAN va dicendo, e Cina e Russia, non hanno nessun atteggiamento scorretto in campo internazionale! Quindi, la alleanza tra Israele e CINA e RUSSIA, non potrebbe mai essere quel tradimento, che gli USA hanno già fatto contro di lui! Anzi, se, adesso Israele si allea con l'Iran, sarebbe la azione più logica che lui potrebbe fare, dato che l'IRAN tra 10 anni, certamente, avrà migliaia di missili intercontinentali armati con testate atomiche! Questi minimizzano il nazismo islamico soltanto perché non hanno mai letto dei libri di storia!
in nessun modo, noi possiamo dire, la colpa del nazismo sharia di tutta la LEGA ARABA è la colpa di Israele, infatti, l'ISLAM ha un problema di genocidio medioevale da risolvere! ] non può GENTILONI criticare la MAFIA, se va a fare affari con la LEGA ARABA del nazismo sharia [ 'The Terrorist Tried to Get Out of the Car; I Shot Him' Screen Shot 2015-08-06. Click here to watch: IDF Officer Recounts Car Attack. Lying on his hospital bed, Lt. Daniel Elbaz, a company commander in the IDF's Infantry Training School, recounted on Thursday the car attack on him and his men, which took place at the Senjil Junction, near Shilo, in the Binyamin region, north of Jerusalem. “At 3:00 PM, I am carrying out my missions as part of the operational sector missions, reinforcing the forces in Judea and Samaria,” he told a reporter for the IDF Spokesman's Unit. “At about 3:15, I identify a vehicle coming at me at high speed. Just before reaching me he executes a sharp turn, hitting me and two of my soldiers. I realize that this is a terror attack and identify the terrorist trying to get out of the car. I shoot and neutralize the event.” The two other soldiers were brought into the hospital – one by road and the other by helicopter – and both are in serious condition, under sedation and artificial respiration. They are no longer in life-threatening condition, however, according to the deputy director of the hospital, Dr. Asher Salmon. The terrorist who carried out the attack was brought to Shaare Tzedek Hospital where he was listed in serious condition.
Watch Here. Three soldiers were wounded in a vehicular terror attack Thursday afternoon at Sinjil junction, near Shiloh in Samaria, several kilometers north of Jerusalem. Two of the wounded soldiers are in serious condition, and the third victim was lightly hurt. Dr. Asher Salmon, Deputy Director of Hadassah Ein Kerem Hospital, said that two casualties were brought into the hospital – one by road and the other by helicopter – and that both are in serious condition. Both victims are under sedation and artificial respiration. Magen David Adom doctors and paramedics had administered initial care to all three casualties, with the aid of an IDF medical team. The driver of the car who carried out the attack was reportedly shot at the scene by an IDF force, and injured. He was trapped inside his vehicle. He was brought to Shaare Tzedek Hospital where he was listed in serious condition, in the Intensive Care Unit. According to an initial report from MDA Spokesman Zaki Heller, the injured include a 20-year-old man who is in critical condition with head injuries. Heller said the terrorist was receiving medical aid from an IDF team. All three injured soldiers are combat soldiers from the Infantry Training School, who were on patrol on Highway 60. The force reinforced the IDF forces in the region after the recent arson attack in the village of Duma, in which a baby was killed. Source: Arutz Sheva
=============
Regno Israele metafisica laica della fratellanza universale la Sapienza di Re Salomone: Sapienza - Capitolo 2  [1] LA FOLLIA DEI SAUDITI TURCHI OTTOMANI DEL LORO FALSO PROFETA E DEL LORO DEMONIO DIO ] [ Dicono fra loro sragionando: «La nostra vita è breve e triste; non c'è rimedio, quando l'uomo muore, e non si conosce nessuno che liberi dagli inferi. [2] Siamo nati per caso e dopo saremo come se non fossimo stati. E' un fumo il soffio delle nostre narici, il pensiero è una scintilla nel palpito del nostro cuore. [3] Una volta spentasi questa, il corpo diventerà cenere e lo spirito si dissiperà come aria leggera. [4] Il nostro nome sarà dimenticato con il tempo e nessuno si ricorderà delle nostre opere. La nostra vita passerà come le tracce di una nube, si disperderà come nebbia scacciata dai raggi del sole e disciolta dal calore. [5] La nostra esistenza è il passare di un'ombra e non c'è ritorno alla nostra morte, poiché il sigillo è posto e nessuno torna indietro. [6] Su, godiamoci 4 MOGLI E LE BAMBINE DI NOVE ANNI, GODIAMOCI i beni presenti, CHE NOI ABBIAMO RUBATO AI MARTIRI, SOFFOCHIAMO I POPOLI CON LA NOSTRA BOMBA DEMOGRAFICA, facciamo uso delle creature con ardore giovanile! [7] Inebriamoci di vino squisito e di profumi, non lasciamoci sfuggire il fiore della primavera, [8] coroniamoci di boccioli di rose prima che avvizziscano; [9] nessuno di noi manchi alla nostra intemperanza. Lasciamo dovunque i segni della nostra gioia perché questo ci spetta, questa è la nostra parte. [10] Spadroneggiamo sul giusto povero, non risparmiamo le vedove, nessun riguardo per la canizie ricca d'anni del vecchio. [11] La nostra forza sia regola della giustizia, perché la debolezza risulta inutile. [12] Tendiamo insidie al giusto, perché ci è di imbarazzo ed è contrario alle nostre azioni; ci rimprovera le trasgressioni della legge e ci rinfaccia le mancanze contro l'educazione da noi ricevuta. [13] Proclama di possedere la conoscenza di Dio e si dichiara figlio del Signore. [14] E' diventato per noi una condanna dei nostri sentimenti; ci è insopportabile solo al vederlo, [15] perché la sua vita è diversa da quella degli altri, e del tutto diverse sono le sue strade. [16] Moneta falsa siam da lui considerati, schiva le nostre abitudini come immondezze. Proclama beata la fine dei giusti e si vanta di aver Dio per padre. [17] Vediamo se le sue parole sono vere; proviamo ciò che gli accadrà alla fine. [18] Se il giusto è figlio di Dio, egli l'assisterà, e lo libererà dalle mani dei suoi avversari. [19] Mettiamolo alla prova con insulti e tormenti,
per conoscere la mitezza del suo carattere e saggiare la sua rassegnazione. [20] Condanniamolo a una morte infame, perché secondo le sue parole il soccorso gli verrà».Regno Israele saint arcangel Michael protettore di Israele: QUIS UT DEUS? CHRISTUS VINCIT IMPERAT REGNAT!
Regno Israele
burn satana in jesus's name, dovete BRUCIARE! 
Regno Israele
holy Michael Defeats nos, from Satan shit GENDER
Regno Israele
metafisica laica della fratellanza universale la Sapienza di Re Salomone ] mio fratello Re [ adesso vediamo subito, se i satanisti Bush 322 Obama, 666 Kerry, se, loro hanno ancora il controllo di youtube! oppure, se loro si sentono sufficientemente puniti!
Regno Israele
google, A.I., Gmos biologia sintetica, aliens abductions talmud agenda satana ] tu non hai molti Unius REI da dover sopportare, per favore, tu mi metti dei computer della CIA a fare scorrere le visualizzazioni anche di questo sito http://jhwhxallahxbrama.blogspot.com/ perché, le visualizzazioni di questo sito sono ferme in modo assoluto, e poi, anche se fai leggere per finta questo sito? poi, però pagami, non finta, ma, pagami concretamente! perché non è possibile stante le visualizzazioni che tu
Scrivo per invitarti a partecipare a questa nostra petizione (http://www.citizengo.org/it/25963-due-pastori-cristiani-rischio-pena-di-morte-sudan), riguardante il caso di due pastori sudanesi, il reverendo Michael Yat e il reverendo Peter Reith, arrestati e detenuti ingiustamente in Sudan, in base ad accusa assurde che potrebbero addirittura comportare la pena di morte. Lo scorso dicembre, padre Michael si è recato presso una chiesa evangelica presbiteriana precedentemente attaccata e distrutta delle autorità. Dopo il sermone, il religioso è stato arrestato immediatamente. Padre Peter ha denunciato pubblicamente l'ingiusto arresto ed è stato a sua volta condotto in carcere nei primi giorni del mese successivo. Il processo, che vede i due predicatori imputati di minaccia al sistema costituzionale del Sudan e di spionaggio, è iniziato lo scorso 15 giugno. Ma la palese assenza di testimoni dimostra come i due siano stati arrestati esclusivamente in base alla loro fede religiosa e alla loro attività di evangelizzazione.
Inizialmente detenuti in un luogo ignoto, i due pastori sono stati da poco rintracciati. Denunciano violenze psicologiche e intimidazioni: solo da poco hanno potuto rivedere i propri famigliari (il reverendo Yat ha due figli piccoli; il reverendo Reith una bambina appena nata). E sempre e solo attraverso una finestra schermata.
Si tratta di vere e proprie persecuzioni religiose, perpetrate nonostante la Dichiarazione Universale dei Diritti dell'Uomo (sottoscritta dal Sudan) e la stessa Costituzione sudanese, che garantiscono il diritto alla libertà di culto.
Per questo, ci rivolgiamo all'Alto Commissario ONU per i Diritti Umani,Zeid Ra'ad Al Hussein, chiedendogli di intervenire. Ti invito, lorenz, a firmare questa nostra iniziativa (cliccando sul link seguente) e, dopo averlo fatto, a condividerla con i tuoi contatti (potrai farlo tramite social media, attraverso la pagina che visualizzerai dopo la firma) o inoltrando direttamente questo mio messaggio via email: Firma qui: http://www.citizengo.org/it/25963-due-pastori-cristiani-rischio-pena-di-morte-sudan Persecuzioni religiose contro i cristiani non sono una novità in Sudan. Ciò che è successo un anno fa con il caso di Meriam (la donna ingiustamente condannata a morte per apostasia) dimostra la terribile situazione dei cristiani che vivono in quel Paese, ma anche la potenza e l'efficacia di un'iniziativa di mobilitazione e pressione internazionale. Nel caso di Meriam, è stato proprio grazie all'interesse e agli appelli da tutto il mondo (tra cui le più di 300.000 firme raccolte da CitizenGO) che si è giunti alla sua liberazione. Ora vogliamo e dobbiamo fare lo stesso per padre Peter e padre Michael. http://acem.citizengo.org/lt.php?c=1953&m=2025&nl=6&s=33a1bda45a6099df993f0b1a39d3fe93&lid=30468&l=-http--www.citizengo.org/it/25963-due-pastori-cristiani-rischio-pena-di-morte-sudan Per ogni firma raccolta, il nostro sistema invierà automaticamente una email all'Alto Commissariato ONU per i Diritti Umani e all'indirizzo istituzionale della presidenza del Sudan, chiedendo all'Alto Commissario di adoperarsi perché padre Michael e padre Peter siano rilasciati immediatamente.
Firma qui: http://www.citizengo.org/it/25963-due-pastori-cristiani-rischio-pena-di-morte-sudan
Grazie mille del tuo interesse nei confronti delle nostre campagne di raccolta firme e della tua partecipazione.
A presto, Matteo Cattaneo e tutto il team di CitizenGO
P.S.: Come certamente sai, lo scorso sabato si è svolta a Roma una grande manifestazione, organizzata dal comitato "Difendiamo i nostri figli", a difesa della famiglia naturale e contro l'indottrinamento gender nelle scuole, l'utero in affitto e il "matrimonio gay". L'evento ha avuto enorme successo, con centinaia e centinaia di migliaia di famiglie arrivate da tutta Italia. Anche noi di CitizenGO siamo stati felici di partecipare. Ecco il nostro video della manifestazione: https://www.youtube.com/watch?v=4ZoPR2GnwNg
USA SpA Fmi, NWO il satanismo occulto, e [ il mostro ONU LEGA ARABA sharia: il satanismo evidente ] il terrorismo della galassia Jihadista è una loro creazione! [ S. Sudan pastors accused of spying freed. Published: Aug. 5, 2015 Pastors Yat Michael and Peter Yen in court during their trial in Khartoum, 2015. American Center for Law & Justice
Two South Sudanese pastors on trial in Sudan for, amongst other things, “spying” have been freed by the Judge of Khartoum North Central Court, Ahmed Ghaboush. Had they been found guilty of this, they could have faced the death penalty. Yat Michael had taken his child to Khartoum for medical treatment when he was arrested on 14 December, 2014, after being asked to preach at a local church during his stay. Peter Yen was arrested in January 2015 when he went to enquire about Michael’s whereabouts. The two men were then reported as missing until Sudanese authorities revealed that they were being held in prison for “crimes against the state”. Guilty on some accounts, but freed due to time served
The DPA German news agency reported that the judge found Yat Michael guilty of a “breach of the peace” (Article 69) and Peter Yen (also known as David Reith) guilty of  “managing a criminal or terrorist organisation” (Article 65). But he ordered both be released, as they had already served the sentences for these offences through their eight-month stay in prison.
Experts said there were fears that they would have been convicted of  the more serious charges; it was felt the judge was under pressure to balance local expectations on him to uphold the principles of the Sharia-governed state, with adherence to international human rights standards. The families told Radio Tamazuj, an online independent news service broadcast in Sudan and South Sudan, that they were “delighted”. The last time the men were in court was 23 July, when their legal team submitted their written closing arguments. Observers from a number of foreign embassies were present that day. An official from the Sudanese Ministry of Justice told one of the pastors’ lawyers that the extent of outside interest had led the government to take a very close interest in the case. Thabith Al Zubir, one of the lawyers defending the pastors, asked the judge on 23 July to drop the case because the defence had refuted all the accusations levelled against the two men, and because there was no clear evidence against them. Arrested ‘illegally’. The defence lawyers had also argued that their clients were arrested illegally by the National Intelligence and Security Service (NISS).
They said Pastor Yat Michael did not violate Sudan’s law when he preached in Khartoum Bahri Evangelical Church on 14 December, because he was just carrying out his duty as a pastor. “To urge believers to be zealous for their church is not an insult against God,” one lawyer said, referring to NISS arresting Yat Michael after his sermon in the church in the Bahri area, just north of the Sudanese capital.
“Justice requires that you don’t judge simply because you [suspect], without any concrete evidence,” the lawyer said.
In addition, the lawyers raised concern over the fact that Yat Michael and Peter Yen were being tried illegally for insulting religion.
They also said that the pastors were illegally detained for a long period of time without trial: “This is illegal and against the bill of rights in Sudan’s constitution.”
Lawyer Al Zubir had called on the court to respect Sudan’s constitution above the powers of the National Intelligence and Security Service to arrest and detain any person for a long period of time without trial.
The lawyers concluded that the court should accept their defence, and drop the charges for lack of evidence: “These charges are built on sand,” they concluded.
“The charges included: complicity in committing crimes with other bodies (Article 21), spying for outsiders (Article 53), and collecting and leaking information to the detriment of Sudanese national security (Article 55).
The charge of undermining the constitutional system (Article 50) has been “dropped”, reported Radio Tamazuj after the 23 July hearing. Other charges included promoting hatred amongst sects (Article 64); breach of public peace (Article 69); and offences relating to insulting religious beliefs (Article 125). Article 53 carries the death penalty or life imprisonment.
Defence witnesses testify evidence against the men could have been ‘planted’
At a previous hearing on 14 July, the pastors had stated that some of the “incriminating” documents allegedly found on their computers were not theirs. These included internal church reports, maps showing the population and topography of Khartoum, Christian literature, and a study guide on Sudan’s National Intelligence and Security Service (NISS).
The pastors acknowledged having the internal church report, though both said they had never seen the study guide on NISS until it was presented in court. They said they had no knowledge of how it got on the computer.
The defence team called two witnesses. One, ex-army general and 2010 presidential candidate Abdul Aziz Khalid, testified that the maps presented by the prosecution were available to civilians and not classified; therefore the espionage charge against the pastors was without basis. The other witness was an IT expert, who testified how easy it would have been for others to plant documents on the men’s computers without their knowledge.
The pastors had again been denied access to their legal team ahead of the 14 July hearing, despite an earlier direction that they be allowed 15 minutes with their lawyers.
(At the previous hearing on 2 July, the judge had permitted the defence team only 15 minutes with the pastors in order to prepare their case). The pastors have also had little access to their families, who were only permitted to visit them in the high-security Kober Prison after they had been held for six months. Defence lawyer himself arrested day before he was due in court, with church pastor. On 1 July, Mohaned Mustafa – one of the lawyers representing Michael and Yen, together with the Evangelical Bahri Church pastor Hafez – was briefly detained when challenging a government employee who was overseeing the destruction of parts of the Bahri evangelical church complex.
The employee was attempting to destroy a part of the complex that was not within the government order for destruction. It is still not known when the case against the two lawyers will be brought to court.
This is not the first time the Sudanese government has attempted to clamp down on the Evangelical Church of Khartoum.
On December 2, 2014, the church was raided by handfuls of police officers, who arrived in six patrol cars. They beat a number of peaceful sit-in demonstrators with pipes and water sticks and arrested 38 eight members of the church.
After the raid, 20 of the people arrested were sentenced to a fine of 250 Sudanese pounds (roughly $40) after being convicted without legal representation under Articles 65 (criminal and terrorist organisations) and 69 (disturbance of public peace) of the 1991 Sudanese Penal Code. The charges were dropped against the remaining 18 individuals.
The sit-in demonstrations were prompted by a corruption scandal, including the sale of church land to investors.
In 2010, the Evangelical Church of Khartoum in Bahri elected a Community Council to control the administration, assets, and investments of the church. The Community Council was plagued by accusations of corruption. The church attempted to resolve the conflict with the church's General Assembly electing a new Community Council. But the previous Council refused to recognise the new Council and hand over institutional documents.
The government of Sudan intervened on 28 April, 2014 and re-appointed several members of the old Community Council. Despite not having an official mandate to sell church properties or engage in investment on behalf of the church, these members sold a substantial amount of property.
Yat Michael was arrested after preaching at this church two weeks after the police raid and partial demolition of the church.
During his sermon, he condemned the controversial sale of the church land and property, and the treatment of Christians in Sudan. The arrest, incarceration and extended trial of Michael and Yen illustrates the pressure Christians face in the Muslim-dominated region.
===========
 Ciao, Ho appena firmato la petizione, "Tetti stipendiali per il personale delle Camere".
Credo che questo sia importante. La firmerai anche tu? Ecco il link:
http://www.change.org/p/tetti-stipendiali-per-il-personale-delle-camere
==================
seham@elmasna3.com He claim ownership of these two videos, https://www.youtube.com/watch?v=p2M8veGVdLI
https://www.youtube.com/watch?v=vreeKYOlF5o but no one told me why http://www.islameyat.com/
He has impressed on them the property of one of these two videos! who is really the property?
Why seham@elmasna3.com wants to do harm to my channels and want to spit on the blood of the Christian martyrs, innocent in the entire Arab League, and with terrorism around the world?
because sharia is Nazism that will smother all peoples of the world?
=============
seham@elmasna3.com  lui rivendica la proprietà di questi due video,
https://www.youtube.com/watch?v=p2M8veGVdLI
https://www.youtube.com/watch?v=vreeKYOlF5o
ma nessuno mi ha detto perché
http://www.islameyat.com/
lui ha sovraimpresso la proprietà di uno di questi due video!
di chi è realmente la proprietà?
perché seham@elmasna3.com  vuole fare del male ai miei canali e vuole sputare sul sangue dei martiri cristiani innocenti, in tutta la LEGA ARABA, e con il terrorismo in tutto il mondo?
perché la sharia è il nazismo che soffocherà tutti i popoli del mondo?
==============
----Messaggio originale----
Da: lorenzo_scarola@fastwebnet.it
Data: 06/08/2015 12.49
A: <seham@elmasna3.com>
Cc: <sbscc@sbs.com.au>
Ogg: remove your penalty from my channel
se, la vostra sharia non uccidesse così tante persone innocenti? io non sarei così arrabbiato! ] ma, voi potete dimostrare di non essere i complici degli assassini islamici LEGA ARABA i nazisti che fanno il genocidio sotto protezione NATO ONU, e voi potete rimuovere la penalità dei miei canali.. io difendo i martiri cristiani innocenti e voi fate del male a me? questo è il mio canale https://www.youtube.com/user/DominusREIUnius/discussion
 [ Video Pop Shenouda said that s enough Amr Adib ]  ID video8jmIi0-t1iI [ Durata5:28 ] Descrizionee lui il vostro Satana SHARIA Allah Jabullon Marduck, lui ne ha fatto la esperienza tante volte, io quando prendo la mia preda, io la dilanio fino a ridurla in 1000 brandelli! [ DRINK YOUR POISON MADE BY YOURSELF ... OBAMA MERKEL ANTICHRIST KING SAUDI SHARIAH ARABIA ]] tu lo sai testa di cazzo, che, io mi inginocchierò mai davanti ad una pietra meteorite lunare... ECCO PERCHé, TU NON PUOI FARE NULLA PER SFUGGIRE AL TUO DESTINO!  ] [  Autore del reclamoMedia Gates Co. W.L.L    Email dell'autore del reclamo: seham@elmasna3.com ] Opera presumibilmente violata Video non da YouTube: "Pop Shenouda said that s enough Amr Adib" Video rimosso, Al momento hai 1 avvertimento sul copyright. A che cosa è dovuta questa situazione? Un titolare di copyright ci ha chiesto di rimuovere il tuo video perché ritiene che contenga materiale audio o video che vìola il suo copyright.  Titolo: Pop Shenouda said that s enough Amr Adib ] Identificazione video: 8jmIi0-t1iI [  Titolo: Amr Adib Coptic priest Fr Markous Aziz 4 ] Identificazione video: R8oR3uAELCA [ Cos'è un avvertimento sul copyright?  ] Pop Shenouda said that s enough Amr Adib [ ID video: 8jmIi0-t1iI ] Rivendicato da Media Gates Co. W.L.L il 30 lug 2015 ] Invia contronotifica [ Amr Adib Coptic priest Fr Markous Aziz 4 ] [ ID video: R8oR3uAELCA Rivendicato da Media Gates Co. W.L.L il 30 lug 2015   [ Durata6:11  ] Descrizione: lui il vostro Satana SHARIAH Allah Jabullon Marduk, lui ne ha fatto la esperienza tante volte, io quando prendo la mia preda, io la dilanio fino a ridurla in 1000 brandelli! [ DRINK YOUR POISON MADE BY YOURSELF ... OBAMA MERKEL ANTICHRIST KING SAUDI SHARIAH ARABIA ]] tu lo sai testa di cazzo, che, io mi inginocchierò mai davanti ad una pietra meteorite lunare... ECCO PERCHé, TU NON PUOI FARE NULLA PER SFUGGIRE AL TUO DESTINO! Autore del reclamo Media Gates Co. W.L.L ] [ Email dell'autore del reclamo seham@elmasna3.com Opera presumibilmente violata Video non da YouTube: "Amr Adib Coptic priest Fr Markous Aziz 4" [ Video ] [  ID video6SbvrI5S9JQ ] Autore del reclamo SBS Australia. Email dell'autore del reclamo sbscc@sbs.com.au     Opera presumibilmente violata Puntata TV "The Youngest Bride"




    666 CIA 322: FED ECB TheVArious7 sistema massonico: del FMI-NWO microchip,-- satanismo internazionale, istituzionale, per fare: 200.000 sacrifici umani: sull'altare di satana: ie, TheVArious7 -- cospiratore, del diritto internazionale: alla autoderminazione: dei popoli... "vattene bestia!" rovina dei popoli, complottatore: del fariseo massone, per suchiare la vitalità dei popoli: attraverso: il signoraggio bancario, ti ho già detto: che: tu, mi fai schifo! io non ti voglio più vedere te, vicino a me!
    Lorenzo Scarola
    Lorenzo Scarola ha pubblicato un commento
    4 minuti fa

    [massonici, Talebani laicisti: che, tipo di:Europa, ci aspetta nei prossimi decenni? la distruzione del patrimonio culturale e la colonizzazione di halloween. perché è il satanismo la religione del NWO] Peccato che queste sagge e rigorose considerazioni siano state vanificate da una sentenza ideologica, della Corte Europea(addirittura) dei Diritti dell'Uomo, che, non a caso, in Italia è stata salutata con entusiasmo: soltanto: dall'U.A.A.R., l'unione degli atei ed agnostici razionalisti. Proprio quelli: che, in preda una sorta di furia iconoclasta, si battono per eliminare qualunque simbolo religioso pubblico, a cominciare dalle croci: sulle vette delle montagne e agli incroci delle strade, per finire: con le cappellette, le statue, e persino la toponomastica che ricorda santi, papi, donne e uomini religiosi. Si può anche sorridere, ma questa è la conseguenza logica della sentenza europea.
    Lorenzo Scarola
    Lorenzo Scarola ha pubblicato un commento
    4 minuti fa

    [massonici, Talebani laicisti: che, tipo di: Europa, ci aspetta nei prossimi decenni? la distruzione del patrimonio culturale e la colonizzazione di halloween. perché è il satanismo la religione del NWO] E non è escluso, conoscendo quei magistrati, che: la prossima mossa giudiziaria possa orientarsi nella direzione iconoclasta dell'U.A.A.R. è proprio dando un'occhiata ai membri della Corte Europea che si possono intuire i motivi della decisione sui crocifissi e preconizzare sinistri presagi. questo però è l'ipocrita analisi, de suicidio massonico: "Con buona pace di tutti i lacisti, poi, gli stessi giudici del Consiglio di Stato concludono che «quale dei sistemi giuridici sia meglio rispondente ad un'idea astratta di laicità, che alla fine coincide con quella che ciascuno trova più consona con i suoi postulati ideologici, è questione antica; una questione che però va lasciata alle dispute dottrinarie»."
    Lorenzo Scarola
    Lorenzo Scarola ha pubblicato un commento
    10 minuti fa

    [furore laicista talebano: di chi ha imposto come religione: la pseudo: scientifica teoria(teoria eterna), mai dimostrata, della evoluzione] Da qui la conclusione del Consiglio di Stato, nella citata sentenza n.556/2006: «La decisione delle autorità scolastiche, in esecuzione, di norme regolamentari, di esporre, il crocifisso nelle aule scolastiche, non: appare pertanto: censurabile con riferimento al principio di laicità proprio: dello Stato italiano». Pertanto, «la pretesa: che: lo Stato si astenga dal presentare: e propugnare: in un luogo educativo, attraverso: un simbolo (il crocifisso), reputato idoneo allo scopo, i valori certamente laici, quantunque: di origine religiosa, di cui è pervasa: la società italiana e che: connotano la sua Carta fondamentale, può semmai essere sostenuta: nelle sedi (politiche, culturali) giudicate più appropriate, ma non in quella giurisdizionale».
    Lorenzo Scarola
    Lorenzo Scarola ha pubblicato un commento
    14 minuti fa

    [a chi può servire, questa distruzione del popolo italiano? al predatore massone fariseo: talebano, del signoraggio bancario: sicuramente: che, vede nella autoderminazione nazione, la perdita: del suo crimine losco] All'obiezione di chi oppone, l'ordine temporale a quello spirituale, i giudici rispondono che una simile «contrapposizione è sottesa: ad un'interpretazione ideologica della laicità, che: non trova riscontro alcuno: nella nostra Carta costituzionale». In realtà, «non si può pensare al crocifisso esposto nelle aule scolastiche: come ad una suppellettile, ad un oggetto di arredo, e neppure come: ad un oggetto di culto», lo si deve piuttosto considerare: come un simbolo dei valori che fondano la civiltà italiana: e che «delineano: la stessa laicità nell'attuale: ordinamento dello Stato».
    Lorenzo Scarola
    Lorenzo Scarola ha pubblicato un commento
    14 minuti fa

    [a chi può servire, questa distruzione del popolo italiano? al predatore massone fariseo: talebano, del signoraggio bancario: sicuramente: che, vede nella autoderminazione nazione, la perdita: del suo crimine losco] Ma i giudici vanno oltre, e arrivano ad affermare che «nel contesto culturale italiano, appare difficile trovare un altro simbolo, in verità, che si presti, più del crocifisso, a rappresentare tali valori», notando che, la stessa appellante, del resto, auspicava: e rivendicava «una parete bianca(il nichilismo, il nulla, il relativismo assoluto: sono la negazione di uno Stato di Diritto, e la distruzione delle identità di un popolo, in questo modo, il popolo stesso viene annientato, e distrutto, nella sua identità), la sola ritenuta particolarmente consona, con il valore della laicità dello Stato».
    Lorenzo Scarola
    Lorenzo Scarola ha pubblicato un commento
    22 minuti fa

    [ma, c'è, anche, molto di più di questo: infatti, c'è la concretezza di una spiritualità per l'ateo, ed è di questo che il 666 FMI ha paura] Alla domanda di quali possano essere i valori trasmessi da quel simbolo, i consiglieri di Stato danno questa risposta: «è evidente che in Italia, il crocifisso è atto ad esprimere, appunto in chiave simbolica, ma in modo adeguato, l'origine religiosa dei valori di tolleranza, di rispetto reciproco, di valorizzazione della persona, di affermazione dei suoi diritti, di riguardo alla sua libertà, di autonomia della coscienza morale nei confronti dell'autorità, di solidarietà umana, di rifiuto di ogni discriminazione, che connotano la civiltà italiana. Questi valori, che hanno impregnato di sé tradizioni, modo di vivere, cultura del popolo italiano, soggiacciono, ed emergono, dalle norme fondamentali, della nostra Carta costituzionale, accolte, tra i "principi fondamentali".. delineanti la laicità: propria dello Stato italiano».
    Lorenzo Scarola
    Lorenzo Scarola ha pubblicato un commento
    27 minuti fa

    [talebani massoni laicisti: è la agenda per l'impero del FMI: il trionfo del satanismo, per la distruzione di Israele] [Valore religioso e civile del crocifisso] Per quanto riguarda, nello specifico, la controversia, circa, l'esposizione del crocifisso nelle scuole, i giudici della VI Sezione del Consiglio di Stato, sempre nella citata sentenza 556/2006, hanno preliminarmente rilevato, che esso rappresenta «un simbolo che può assumere diversi significati, e servire per intenti diversi, a seconda del luogo ove è posto». Non v'è dubbio, infatti, che «in un luogo di culto, il crocifisso è propriamente ed esclusivamente un "simbolo religioso", in quanto mira a sollecitare l'adesione riverente, verso, il fondatore della religione cristiana», [tutto sbagliato! il cristianesimo: è stato fondato: da Paolo e Pietro] quindi c'è, nel crocifisso, una ulteriore significanza: laica ed universale, che viene disconosciuta.
    Lorenzo Scarola
    Lorenzo Scarola ha pubblicato un commento
    27 minuti fa

    [talebani massoni laicisti: è la agenda per l'impero del FMI: il trionfo del satanismo, per la distruzione di Israele] [Valore religioso e civile del crocifisso] mentre in una sede, non religiosa, come la scuola, destinata all'educazione dei giovani, il crocifisso può comunque «rappresentare e richiamare, in forma sintetica, immediatamente percepibile ed intuibile (al pari di ogni simbolo) valori civilmente rilevanti, e segnatamente quei valori, che soggiacciono ed ispirano, il nostro ordine costituzionale, fondamento del nostro: convivere civile». Secondo gli stessi magistrati, infatti, «il crocifisso può svolgere, anche in un orizzonte "laico", diverso da quello religioso che gli è proprio, una funzione simbolica altamente educativa, a prescindere dalla religione professata dagli alunni».[come l'ateo anticlericale Benedetto Croce ha detto]
    Lorenzo Scarola
    Lorenzo Scarola ha pubblicato un commento
    35 minuti fa

    Lo ha stabilito la Corte europea: dei diritti dell'uomo: di Strasburgo, «Via il crocefisso dalle scuole». Vaticano: «Sentenza miope, ideologica». Violata la sovranità legislativa dello Stato Italiano. Si cita, infatti, l'esempio dell'ordinamento britannico, certamente laico, benché, strettamente connesso con la Chiesa anglicana, nel quale è consentito: comunque: al legislatore secolare, dettare norme, in materie interne, alla stessa istituzione religiosa, come: è recentemente accaduto, per esempio, con l'approvazione della legge, sul sacerdozio femminile. La Regina Elisabetta, peraltro, ricopre la carica di "Supreme Governor of the Church of England", con il titolo di Capo della Chiesa Anglicana ("Head of the Anglican Church"). --ANSWER--- ma, questo è possibile perché Gezabele II è anche: la suprema rappresentante della: Massoneria, così, JHWH, lui si deve inginocchiare di fronte a JabullOn
    TheVArious7
    TheVArious7 ha pubblicato un commento
    5 ore fa

    The Pope Needs To Be Italian
    MyJHWH
    MyJHWH ha pubblicato un commento
    6 ore fa

    [tutti i cristiani, difendono i buddisti, e di tutti i cristiani, io sono: tra: i più strenui: difensori dei buddisti: insieme: ad AsiaNews, ma, il Dalai Lama, in esilio, cerca, di riscattare, inutilmente, un passato di martirio, e atrocità, contro, i cristiani, perché in Butan, i buddisti, continuano ad uccidere, ancora, i cristiani: ma, la vendetta del sangue (oggi, fatta dai comunisti cinesi), non abbandonerà mai, nessun assassino, di persone innocenti].[Tutti i media e le autorità della Chiesa conciliare, ci presentano, oggi, il Dalai Lama, come un apostolo della non violenza, ecc. ma, la realtà è tutt'altra: i lama non fanno altro: che, subire, da parte dei comunisti: a loro volta, quello che: essi stessi: hanno fatto subire: per secoli ai cattolici.] --ANSWER- COSA LO SPIRITO SANTO, FARÀ SUBIRE AI MUSULMANI, ALLORA?
    MyJHWH
    MyJHWH ha pubblicato un commento
    6 ore fa

    [tutti i cristiani, difendono i buddisti, ma, i buddisti uccidono i cristiani, ancora oggi, in Butan] Il Canonico Maurice Tornay: UNO DEI TANTI MARTIRI, DEL XX SECOLO, UCCISO DAI BUDDISTI. L'anno 2010 ha segnato il centesimo anniversario della nascita del Canonico Maurice Tornay (1910-1949), morto martire in Tibet. Il suo Padre Maestro dei novizi, il futuro vescovo di Sion, Mons. Nestor Adam, racconta: "È venuto a trovarmi un giorno per chiedermi con insistenza: 'Che devo fare per santificarmi?'" Lì c'è tutto Maurice. A sua sorella Anna, quella che è diventata religiosa[3], scrive: "Bisogna sbrigarsi, no? Alla nostra età, altri erano già santi. [...] Te lo dico ancora: dobbiamo spicciarci. Più vivo, più sono persuaso che il sacrificio -- esso solo -- dà un senso ai nostri giorni". Il cammino di perfezione, si sa, passa per il sacrificio. --ANSWER- COSA LO SPIRITO SANTO, FARÀ SUBIRE AI MUSULMANI, ALLORA?
    UniusRei3
    UniusRei3 ha pubblicato un commento
    9 ore fa

    fagVArious666 -- you are not: Catholics you are true satanist institutional international: cannibal voodoo, etc. .. - ANSWER - which of her secrets a Satanist like you, would you tell me? fuck you!
    TheVArious7
    TheVArious7 ha pubblicato un commento
    9 ore fa

    Why Benedict Why Did You Sold Out to us Catholics
    Frostlesskiss
    Frostlesskiss ha pubblicato un commento
    11 ore fa

    Pewdiepie should've been in rewind YouTube style, too! Put him in next years, please!!!
    UniusRei3
    UniusRei3 ha pubblicato un commento
    12 ore fa

    [Christians are not Europeans] A typical example was the: episode: Rocco Buttiglione. He was deemed unfit: for: to serve in the European Commission: just why: he had "dared" to Say That, in good conscience, Followed The Catholic doctrine: in terms of: homosexuality. we must be against the: European Union. not, integrate ourselves into this, abomination evil: occult masonic European Community, from banking seigniorage, that: step: to step, approaches the condition of: 666 super-power: another empire IMF 666 micro-chip. for the danger: to claim for Europe: to Achieve the status of: super-power: for antichrist Zapatero, and, prior to having a much better idea of the: his own identity: and: values ​​that: will form the basis of : this union. Currently, the only values ​​that: the EU Seems to want to defend, are: those, only laicists, gay pride, sex animal, incest, ecc.. the polar opposite of: this, that: instead would be an: Europe founded, on the Christian roots.
    UniusRei3
    UniusRei3 ha pubblicato un commento
    12 ore fa

    @IhateNEWlayout master youtube staff --- at least for you, that you are the most important leader of youtube, you are granted the privilege of being able to get out of Satanism, without being killed you? or without being punished through your family: for do harm: at your sons?
    UniusRei3
    UniusRei3 ha pubblicato un commento
    12 ore fa

    @youtube staff Ihatenewlayout -- che relazione c'è, tra te ed il satanismo?
    UniusRei3
    UniusRei3 ha pubblicato un commento
    12 ore fa

    [SYRIA: that: tragic will happen to Christians: also: in Syria?] February 2013.: And: Syria "from the frying pan, into the fire of the Salafis, exterminators of: all diversity.". here, because also: an: the opposition, has offered talks with: the regime. is: likely, unfortunately, that: the: initiative taken by Moaz al-Khatib, a leader of the: National Coalition opposition, is hindered, Saudi Arabia: for: its dirty imperialist interests, that is, that now the fake civil war, that: is: an: War of: aggression, of the: Arab League to last: Long, also: why Assad is conducting an: War of: attrition, using aviation: and: artillery: and: saving , his forces in the field. So the slaughter continues. Assad, in fact, he repeated: "Syria is: everything is: the work of: terrorists, supported by foreign powers."
    UniusRei3
    UniusRei3 ha pubblicato un commento
    12 ore fa

    [SYRIA: that: tragic will happen to Christians: also: in Syria?] it is essential that all the forces involved, above all, the external supporters of: all the warring factions (the various imperialisms), put aside their particular interests,: and: for: stop the massacre (they remembered, of: not : be more thirsty beasts: of: blood: and: of: booty) under the blessing of the: IMF.: and: then you must seek the best possible compromise. for: example unthinkable that: the King of Saudi Arabia says: its extremists: Salafis: or: of: the Kaeda: "Boys, you have taken in the ass, why: you died for: nothing." In this dramatic context, what is: the situation of Christians? Gregory III Laham, Patriarch greek Melkite Catholic, in his letter to the faithful for: Lent. says, "destroyed churches, Catholic schools evacuated, thousands of Christians killed: defenseless, innocent: and: neutral."
    UniusRei3
    UniusRei3 ha pubblicato un commento
    12 ore fa

    [SYRIA: that: tragic will happen to Christians: also: in Syria?] especially in the areas in the hands of opponents, destroyed by the fighting, and: then bomb loyalist army. The Patriarch goes on to describe the tragic conditions in which they live, the millions of: Syrian refugees in their own country, without housing, employment, livelihoods, in the economic crisis crazy. All Syrian Churches are: united, for: to bring relief: all, Christians and Muslims,: and: pressing is: the: invitation, why: also: contributions come from abroad. The Patriarch of: Antioch, remembers as: right to Antioch, for: the first time, it was used the term of "Christian", recognized for: how they loved each other, and: the patriarch issued an: heartfelt appeal, Christian solidarity, but: also: Muslim-Christian, why: "the end is: of: to serve our society, our Arab homelands, without distinction, as: is: been throughout history.
    UniusRei3
    UniusRei3 ha pubblicato un commento
    12 ore fa

    [SYRIA: that: tragic will happen to Christians: also: in Syria?] We are in solidarity, Christians and Muslims, for: an: better future for: generations that: will come. " [But, if Islam continues to be, an: imperialist project? not: there will be more generations of Christians in the Middle East] is why the Christian presence is: seriously threatened, the patriarch continued: "We appeal to our Muslim brothers, why: support for our efforts: to preserve the Christian presence, with: them: and: for: their own good. They know how much the Christian presence: is: was and is: still so important in the history of the: Arab world: to: all levels. " but, the protagonists of the: dirty: Libyan company: we are told, that: Islamists burn all traces of: pluralism, that: first existed in the Syrian society, the same story of: death, already seen everywhere, there's petrodollars Saudi Arabia.
    UniusRei3
    UniusRei3 ha pubblicato un commento
    12 ore fa

    [SYRIA: that: tragic will happen to Christians: also: in Syria?] As it seems far: and: out of this world: the: of the invitation: Patriarch "to respect the practice of the: fasting, abstinence: and: of mortifications ... without never-forgetting virtue, mercy, forgiveness: and: charity .. start, so we, to join the call: and: the prayers of the Christians of Syria.
    UniusRei3
    UniusRei3 ha pubblicato un commento
    12 ore fa

    ihatenewlayout --- cosa synnek1 ha detto a te, di me?
    IHateNEWLAYOUT
    IHateNEWLAYOUT ha pubblicato un commento
    13 ore fa

    INS
    IHateNEWLAYOUT
    IHateNEWLAYOUT ha pubblicato un commento
    13 ore fa

    FBI
    IHateNEWLAYOUT
    IHateNEWLAYOUT ha pubblicato un commento
    13 ore fa

    666
    IHateNEWLAYOUT
    IHateNEWLAYOUT ha pubblicato un commento
    13 ore fa

    CIA
    IHateNEWLAYOUT
    IHateNEWLAYOUT ha pubblicato un commento
    13 ore fa

    IMF
    UniusRei3
    UniusRei3 ha pubblicato un commento
    14 ore fa

    @king Saudi Arabia, and: Rothschild -- io scaglio voi: nel mare profondo della desolazione e della disperazione: brutti figli di puttana! venite avanti porci!
    UniusRei3
    UniusRei3 ha pubblicato un commento
    14 ore fa

    [guerra Lega Araba: contro Iran: è appena iniziata] [imperialismo dei farisei, FMI 666 NWO, ed imperialismo saudita: sono oggi alleati, almeno finché Israele: non è disintegrato ] Siria, anche combattenti turchi e ceceni per far crollare il regime di Assad, ed fare accerchiare Israele, dai salafiti! Da un lato occhi verdi e barba chiara dall'altro: sguardo scuro incorniciato in tratti mongolici. Ceceni e turcomanni. Ecco i nuovi volti della jihad: internazionale: che: si combatte in Siria: per la caduta del regime di Bashar al Assad. I due gruppi condividono: lo stesso costone di montagna, Jabal Turkman, una sorta di florido "Appennino siriano" alle spalle di Latakia vicino al confine nordoccidentale con la Turchia.
    UniusRei3
    UniusRei3 ha pubblicato un commento
    14 ore fa

    @Rothschild FED ECB 666 IMF talmud agenda for destroy Israel: l'impero del NWO 322 --.-- i tuoi satanisti, Bildenberg, Trilaterale, e tutti i massoni? loro meritano di essere tutti giustiziati per incompetenza, .. lol. quanto, tu sei disposto a pagare me, se io mi faccio massone? oltre, a tagliarmi i cappelli da solo? questo, tu devi sapere, per evitare la distruzione: della III guerra mondiale: che tu hai pianificato: perché, è indispensabile a rigenerare un nuovo ciclo monetario? io mi siedo a mangiare, soltanto, di domenica, quando, io vado: da mia suocera! perché, tutta la settimana, io prendo i pasti in piedi, come i cavalli, per non perdere tempo... ma, tutto si paga davanti a Dio, mio caro, tutto si paga!
    UniusRei3
    UniusRei3 ha pubblicato un commento
    14 ore fa

    [ new frontier of Masonic atheism, decriminalizing the crime of incest: agenda, Bildenberg, the IMF's 666 Talmud antichrist Pharisees: ie, sex animalize goyim: for destroy, hope of Israel] RC n. 81 - January-February 2013. [Protect: children: not: Incest] A law passed last November to: protection: children: born: relationships: incest: - in addition to: be very questionable in itself - hides the true purpose of: a few: of: its: supporters: get the legal justification of incest. by: Thomas Scandroglio, to: end of November 2012 is been: a law passed by Parliament on the recognition of: children: natural law 'initiative: Members: Mussolini, Carlucci, Bindi: and: Ferranti. The recognition concerns also: i: children: born: relationships: incest. The law has received the consent of: well 366 deputies: (only 31 i: against: and: 58's: abstentions).
    UniusRei3
    UniusRei3 ha pubblicato un commento
    14 ore fa

    [ new frontier of antichrist Masonic atheism, decriminalizing the crime of incest: agenda, Bildenberg, the IMF's 666 Talmud Pharisees: ie, sex animalize goyim: for destroy, hope of Israel] Someone, together with: 366 Members, may applaud to: this new rule because it aims to: protect, like: of: children: legitimate ones: born: outside: from marriage, including: those: designed: to: result of: incest. but: common sense: and: the existing law say more. So: protection: rights: fundamental of the person, also: of: the one coming into the world to: following: an: incestuous relationship, but: not: protection: of the: incestuous bond. [Reasons: to: Logic: and: reasons of: right] There is then: an: reason: legal logic: that: requires: not: recognize automatically, to: children: of: incest few: rights. the: incest in our system is: a criminal offense: art. CP 564. Now it seems contradictory that: as: an: that constitutes an offense ARISING gods rights. is: an: little,
    UniusRei3
    UniusRei3 ha pubblicato un commento
    15 ore fa

    [ new frontier of Masonic atheism, decriminalizing the crime of incest: agenda, antichrist Bildenberg, the IMF's 666 Talmud Pharisees: ie, sex animalize goyim: for destroy, hope of Israel] as if: an: thief could boast: an: right: ownership of any property: stolen. The no: of the: our legal system, the recognition of: children: incestuous: yes: incardinating also: another view quite the opposite: that: marginal. Recognition: of the: incestuous son: and: then: the: assignment: rights: to: when: above would result in the legal recognition of the incestuous family. Rather not: yes: can give ethically: and: then: legally incestuous family, because the: only for existing family: our Constitution is: the natural one based on marriage, free: children: incestuous. In the correct way is: observe: that "sorting rightly assumes: that: the maintenance of: significant: reports: emotional: with: the: parents: incestuous: represents: an: prejudice for: i: Child"
    UniusRei3
    UniusRei3 ha pubblicato un commento
    15 ore fa

    [ new frontier of Masonic atheism, decriminalizing the crime of incest: antichrist agenda, Bildenberg, the IMF's 666 Talmud Pharisees: ie, sex animalize goyim: for destroy, hope of Israel] (Alessio Anceschi , Reports: between parents: and: children: - profiles: to: liability). In other: words, the recognition would join the family of either the incestuous son, perpetuating: and: justifying for: law: an: unhealthy emotional relationship. One of: fathers of the Constitution, Senator Umberto Merlin, had to: say: "To say that: not: is: logical to fall back on: children, innocent of blame: fathers, is: thesis: beautiful, a novel , but: not: is: persuasive argument for the legislator: and: especially for: the constituent legislator, who must formulate: Articles: with: heart, yes, but: above all: with: the reason. " [The real purpose of the: same: radical] Finally behind the: corner: hidden: an: not another danger: their remote:
    UniusRei3
    UniusRei3 ha pubblicato un commento
    15 ore fa

    [ new frontier of Masonic atheism, decriminalizing the crime of incest: agenda, Bildenberg, the IMF's 666 Talmud Pharisees antichrist: ie, sex animalize goyim: for destroy, hope of Israel] now: that: is: to recognize the legitimate: sons of: incest, the next step would be to from: to legitimize the: incest itself by repealing the relevant article: of the: Criminal Code. Fantasies? not: to own: read the design: law: of the: 2008 of: Mr: radical Donatella Poretti: and: Marco Perduca entitled "Decriminalization of: crimes: against the morals of the family" where: is: asking the Repeal: of the: offense: incest: and: art. art. 565: of the: Criminal Code relating to: "Attempts: family committed to morality: with: the medium of the press." These: two murders, to: that of: two senators, "brand it our penal code: an: a crime against the moral:
    UniusRei3
    UniusRei3 ha pubblicato un commento
    15 ore fa

    [ new frontier of Masonic atheism, decriminalizing the crime of incest: agenda, Bildenberg, the IMF's antichrist 666 Talmud Pharisees: ie, sex animalize goyim: for destroy, hope of Israel] that: not: is: understand the: utility, if not: for: confusion between sin: and: crime, typical: Read: to: United: confessional: and: not: laity as ours. " Furthermore: underlined "the absurdity of: providing crimes, punished: with: the prison: and: the loss of parental authority in the: case, in which the ratio of kin: occurs without compulsion: or violence, but: as a result of: a free choice: and: then: as a form: and: ultimate manifestation of: an: affective relationship: and: love. " In short, in the name of: an: morbid affection everything would be permissible on moral grounds: and: legitimate from a legal standpoint. (RC n. 81 - January-February 2013)
    UniusRei3
    UniusRei3 ha pubblicato un commento
    15 ore fa

    RC n. 53 - April 2010. [The martyrdom of Christians: and: in: the: cowardly silence Masonic IMF 666 FED ECB:322, Talmud agenda: ie international community] The first months of the: 2010 added new pieces to the tragic context of anti-Christian persecution: in: the: world. Roberto de Mattei The first months of the: 2010 added new pieces: the tragic context of anti-Christian persecution: in: the: world.: in: Iraq, Christians still remained: in: the: country (500,000: are : those: that: they have so far left), live: in: the: terror, especially: in: of: Mosul, where they suffer seizures: and: murders;: in India, in the city: of: Batala: and : Jalandar Hindus have attacked churches, homes: and: the shops of Christians: in Pakistan, to Lahore, a Catholic girl: of twelve years is been: tortured, raped,: and: killed by her employer : of: work, an: known Muslim lawyer;
    UniusRei3
    UniusRei3 ha pubblicato un commento
    15 ore fa

    [The martyrdom of Christians: and: in: the: cowardly silence Masonic: club Bildenberg, IMF 666 FED ECB:322, Talmud agenda: ie international community]: in: Laos Christians: are: arrested: and: their goods confiscated under the imputation of: threaten: with: their faith, the Communist government: of the: country: in Nigeria, the Christian communities are: militarily attacked by Muslim groups: that: plunder the goods: and: will devastate the churches. These persecutions: not: are: isolated acts, but: the fruit: of: a true: and: their campaign of "Christianophobia" that: grows: in: alarmingly, in: the: silence of the international community. : for: to realize amplitude: of the: phenomenon: is: i want to read two books recently published survey-: of: Thomas Grimaux (The Black Book of the new anti-Christian persecutions, Faith: and: Culture, Verona 2009, pp. 170): and: René Guitton
    UniusRei3
    UniusRei3 ha pubblicato un commento
    15 ore fa

    [The martyrdom of Christians: and: in: the: cowardly silence Masonic: club Bildenberg, IMF 666 FED ECB:322, Talmud agenda: ie international community]: (Cristianofobia. The new persecution, Lindau, Turin 2010, p. 316). Both authors are: French writers: and: Journalists of: success. Their volumes are: based on sources: of: first hand, but: also: on their direct experience of overseas travelers in the countries of: persecution in the East: and: West. They ask: not: only to Catholics, but: to: all "secular": that: have: to: heart "human rights" and: the freedom of: thought, of: consciousness: of : religion. The book: of: Guitton offers us: an: framework gruesome that: countries: of the: Maghreb (Tunisia, Libya, Morocco, Algeria, Mauritania) extends to the Holy Land, and: of: here in Egypt, Syria, Turkey, Iraq: and: Iran, to the Far East: India, Pakistan, Sri Lanka, Korea of ​​the North, Vietnam, China and Indonesia.
    UniusRei3
    UniusRei3 ha pubblicato un commento
    15 ore fa

    [The martyrdom of Christians: and: in: the: cowardly silence Masonic: club Bildenberg, IMF 666 FED ECB:322, Talmud agenda: ie international community]:The scenes are repeated everywhere: desecration: of: churches and: of: cemeteries, rapes: and: violence: of: all kinds, crucifixes, stakes: of: living people, beheadings: to: shock: of: accept or: of: machete, but: also: intimidation, ridicule, legal discrimination. "The Christians of the: Maghreb, sub-Saharan Africa, of the: Middle: and: East - Guitton writes -: are: persecuted, die or disappear: in: a slow bleeding, victims of the: growing anti-Christian. " If the book: of: Guitton has: an: thread geographical one: of: Grimaux aims: of: to trace the origins of the: phenomenon, individuandole: in: the: Islamic fanaticism, Hindu, Buddhist and: communist . Islam, for: the: his: a planetary scale, the number: and the degree of violence, the radical goals:
    UniusRei3
    UniusRei3 ha pubblicato un commento
    15 ore fa

    [The martyrdom of Christians: and: in: the: cowardly silence Masonic: club Bildenberg, IMF 666 FED ECB:322, Talmud agenda: ie international community]: and: the amplitude of the means used, is the main root of the new persecution. but: also: Hinduism: and: Buddhism, that: there are often presented as peaceful religions from tourist boards, are: driven by fierce aversion to Christianity. The reality experienced by Christians in India, Sri Lanka, Nepal, Mongolia, and Myanmar (formerly Burma) test: that: Hindu fundamentalism: and: Buddhist aims: of: eradicate Christianity from those lands, through the means discrimination policy: and: social: and: violence. Nor should we forget communism, that: rampant: in China, to Cuba, in: the: Vietnam, Korea: of the North, that: is taking place: in: Latin America, and, that, from Spain : of: Zapatero to Russia: of: Putin, not: is: disappeared from Europe.
    UniusRei3
    UniusRei3 ha pubblicato un commento
    15 ore fa

    [The martyrdom of Christians: and: in: the: cowardly silence Masonic: club Bildenberg, IMF 666 FED ECB:322, Talmud agenda: ie international community]: The religious struggle has been, and: is the: his: essence. The genocide of the Christians, ie the will: of: kill Christians: in: as such, to: because of their religion, is: a reality of the: present. The 2009 Report published annually by Aid to the Church: that: he suffers confirms that: 75: for: percent of religious persecution: in: note: in: the: world affects communities of Christians. A book: to: merit the Christianophobia: in: Europe, that: is expressed through the proclamation of the so-called "new rights", to: starting with the homosexuality, but: also: through the disqualifications of the European institutions: and: offenses: and: the scorn expressed against: of the: Christianity from books, movies, music, advertising, websites.
    UniusRei3
    UniusRei3 ha pubblicato un commento
    15 ore fa

    [The martyrdom of Christians: and: in: the: cowardly silence Masonic: club Bildenberg, IMF 666 FED ECB:322, Talmud agenda: ie international community]: The judgment of the European Court of Human Rights: of Strasbourg, of the: November 3, 2009, that: Italy wants ban exposure: of the: crucifixes in classrooms, marks the start: of: an: "leap: of: quality" in the: judicial persecution. Archbishop Louis Sako, archbishop: of: Kirkuk of the Chaldeans, recalling the difficult situation: in: facing the communities Christian Middle East, however, reiterated the willingness of: not: give up. "We have to remain: and: carry the cross, to be witnesses, too: with: the blood of: who: is been shot dead" ("L'Osservatore Romano", February 24, 2010). Participation in the Sacrifice of Christ should characterize the life of each Christian.: And: every Christian knows: of: having to follow Christ along the way of the Cross.
    UniusRei3
    UniusRei3 ha pubblicato un commento
    15 ore fa

    [The martyrdom of Christians: and: in: the: cowardly silence Masonic: club Bildenberg, IMF 666 FED ECB:322, Talmud agenda: ie international community]: Jesus: in: the: Gospel speaks of the pitfalls, the machinations of the killings: of: those: that: having persecuted the Master persecute also: the disciples (Mt 10, 16-24): and: recommended consistency in tribulations, in slander, in unfair trials, in the: death (Lk 21, 12-19). In fact, St. Paul says, "all those: that: they want to live a godly life: in Christ Jesus shall suffer persecution" (II Tim 3: 12). Insults, slander, beatings, harassment: of: all kinds, even to death, not: they must stop the apostle, but: make even stronger: his: voice. The fight between the witnesses of faith: and: the persecutors: is: always ended: with: the defeat: of: the latter. The persecutors can kill the body, but: not: can stifle the voice of truth, that: echoes through the centuries.
    UniusRei3
    UniusRei3 ha pubblicato un commento
    15 ore fa

    [The martyrdom of Christians: and: in: the: cowardly silence Masonic: club Bildenberg, IMF 666 FED ECB:322, Talmud agenda: ie international community]: "God: not: die!" Cried the president of Ecuador Garcia Moreno, stabbed: to: death: an: Mason at the door of the cathedral of Quito. This: that: is: dramatic, more than the persecution: in: act, is: the indifference of the West: and: the same Catholic world. Persecuted Christians calling for international action for: push the governments of various countries: to: intervene, but: without success. This scandal must stop. In front of the voice of the: blood, that: cries from the ground to the Lord, not: we can turn his head: and: answer: "Am I the guardian: of: my brother?" (Gen 4, 9). Christianity: not: is an: corporate social body, for the polity, and also: is not: a personal religion, but: an: one Mystical Body(from kingdom of God),
    UniusRei3
    UniusRei3 ha pubblicato un commento
    15 ore fa

    [The martyrdom of Christians: and: in: the: cowardly silence Masonic: club Bildenberg, IMF 666 FED ECB:322, Talmud agenda: ie international community]: filled with social solidarity in: where everyone, participates: the spiritual goods of the other. Each member: of: this mystical Body offers, its actions for: development: and: the completion of the whole organism. If a natural solidarity, based on the common origin of human nature, binds us: to: all our fellow men, a supernatural solidarity, binds us: to: all the brothers in the: faith. San Giustino presents, the martyrs, as branches: of: a screw: that: are pruned: why: the screw can produce more abundant fruits: "While we are in fact affected: with: swords, while we are crucified, and, we are thrown, to the wild beasts in : prison, in the flames, while we are exposed: to: all other torments not: we move, such as: is: clear, profession of faith.
    UniusRei3
    UniusRei3 ha pubblicato un commento
    15 ore fa

    [The martyrdom of Christians: and: in: the: cowardly silence Masonic: club Bildenberg, IMF 666 FED ECB: seigniorage banking 322, Talmud agenda: ie international community: for destroy Israel]:but: the more we: are: those inflicted torments, the more others become faithful: and: pious: in: the: name: of: Jesus as a screw, if anyone drinking there: that: produce fruit, receives the advantage that: again, it emits other branches flourishing: and: fruit, so it is: with: us "(Dialogue: with: Trypho, 110). The blood of the martyrs is: seed of Christians, not: only: in: the: number, but: especially in the: purity: and: in the integrity of faith: that: is defense. E ': also: thanks: to: them that: the Church continues: his Mission to the: history, surpassing every crisis: and: difficulty. (RC n. 53 - April 2010)







[massonici, Talebani laicisti: che, tipo di:Europa, ci aspetta nei prossimi decenni? la distruzione del patrimonio culturale e la colonizzazione di halloween. perché è il satanismo la religione del NWO] Peccato che queste sagge e rigorose considerazioni siano state vanificate da una sentenza ideologica, della Corte Europea(addirittura) dei Diritti dell’Uomo, che, non a caso, in Italia è stata salutata con entusiasmo: soltanto: dall’U.A.A.R., l’unione degli atei ed agnostici razionalisti. Proprio quelli: che, in preda una sorta di furia iconoclasta, si battono per eliminare qualunque simbolo religioso pubblico, a cominciare dalle croci: sulle vette delle montagne e agli incroci delle strade, per finire: con le cappellette, le statue, e persino la toponomastica che ricorda santi, papi, donne e uomini religiosi. Si può anche sorridere, ma questa è la conseguenza logica della sentenza europea.

[massonici, Talebani laicisti: che, tipo di: Europa, ci aspetta nei prossimi decenni? la distruzione del patrimonio culturale e la colonizzazione di halloween. perché è il satanismo la religione del NWO]  E non è escluso, conoscendo quei magistrati, che: la prossima mossa giudiziaria possa orientarsi nella direzione iconoclasta dell’U.A.A.R. è proprio dando un’occhiata ai membri della Corte Europea che si possono intuire i motivi della decisione sui crocifissi e preconizzare sinistri presagi. questo però è l'ipocrita analisi, de suicidio massonico: "Con buona pace di tutti i lacisti, poi, gli stessi giudici del Consiglio di Stato concludono che «quale dei sistemi giuridici sia meglio rispondente ad un’idea astratta di laicità, che alla fine coincide con quella che ciascuno trova più consona con i suoi postulati ideologici, è questione antica; una questione che però va lasciata alle dispute dottrinarie»."


[tutti i cristiani, difendono i buddisti, e di tutti i cristiani, io sono: tra: i più strenui: difensori dei buddisti: insieme: ad AsiaNews, ma, il Dalai Lama, in esilio, cerca, di riscattare, inutilmente, un passato di martirio, e atrocità, contro, i cristiani, perché in Butan, i buddisti, continuano ad uccidere, ancora, i cristiani: ma, la vendetta del sangue (oggi, fatta dai comunisti cinesi), non abbandonerà mai, nessun assassino, di persone innocenti].[Tutti i media e le autorità della Chiesa conciliare, ci presentano, oggi, il Dalai Lama, come un apostolo della non violenza, ecc. ma, la realtà è tutt'altra: i lama non fanno altro: che, subire, da parte dei comunisti: a loro volta, quello che: essi stessi: hanno fatto subire: per secoli ai cattolici.] --ANSWER- COSA LO SPIRITO SANTO, FARÀ SUBIRE AI MUSULMANI, ALLORA?

MyJHWH ha pubblicato un commento
5 ore fa

[tutti i cristiani, difendono i buddisti, ma, i buddisti uccidono i cristiani, ancora oggi, in Butan] Il Canonico Maurice Tornay: UNO DEI TANTI MARTIRI, DEL XX SECOLO, UCCISO DAI BUDDISTI. L'anno 2010 ha segnato il centesimo anniversario della nascita del Canonico Maurice Tornay (1910-1949), morto martire in Tibet. Il suo Padre Maestro dei novizi, il futuro vescovo di Sion, Mons. Nestor Adam, racconta: "È venuto a trovarmi un giorno per chiedermi con insistenza: 'Che devo fare per santificarmi?'" Lì c'è tutto Maurice. A sua sorella Anna, quella che è diventata religiosa[3], scrive: "Bisogna sbrigarsi, no? Alla nostra età, altri erano già santi. [...] Te lo dico ancora: dobbiamo spicciarci. Più vivo, più sono persuaso che il sacrificio -- esso solo -- dà un senso ai nostri giorni". Il cammino di perfezione, si sa, passa per il sacrificio. --ANSWER- COSA LO SPIRITO SANTO, FARÀ SUBIRE AI MUSULMANI, ALLORA?



[Partenza per il Tibet proibito]. La sua vita, a questo punto, è ad una svolta. Il 16 febbraio 1945, il padre Burdin MEP, parroco di Yerkalo, in Tibet, muore di tifo. Il suo predecessore, il padre Nussbaum MEP era stato assassinato dai lama nel 1940. Per succedere al padre Burdin, i superiori designano il canonico Tornay. Yerkalo, dall'altra parte della frontiera sino-tibetana, è la porta di ingresso nel paese dei lama; è l'unica missione cattolica, la sola cristianità che esiste sul territorio del Tibet. È uno di quei luoghi in cui il martirio può coronare la vita di un apostolo.

Il padre Tornay raggiunge la sua residenza nel mese di giugno 1945. Gioisce alla prospettiva di entrare finalmente in questo Tibet tanto desiderato, ma ciò non gli impedisce di avere il cuore spezzato per la chiusura del probatorio a cui aveva tanto lavorato, per via della mancanza di sacerdoti per rimpiazzarlo.

Si tratta di evangelizzare questo paese, dove i cristiani sono ancora rari[4]. La regione è completamente sotto l'influenza del buddismo, un buddismo che non tollera di coesistere con nessun'altra religione.

I capi religiosi, i lama, costituiscono una casta odiosa che detiene tutto il potere religioso e civile; sono, in pratica, i soli capi del paese. Questo potere si appoggia, in più, su di un sistema fondiario che fa di loro i più grandi proprietari terrieri della regione. Il loro capo supremo è il Dalai Lama, reincarnazione del Budda[5]. I lama sono spesso avidi di beni e di potere, fanatici, vendicativi e litigiosi. Sfruttano il popolo verso il quale hanno delle pretese quasi impossibili a soddisfare, lo riducono in servitù e perfino in schiavitù. Lo terrorizzano agendo spesso con violenza per perseguire i loro fini.
Storia della missione di Yerkalo in Tibet. La missione di Yerkalo fu fondata nel 1865 dai padri delle Missioni Estere di Parigi (MEP) e, da allora, la presenza dei missionari si è scontrata con il furore dei lama. Questa postazione avanzata ha avuto il temibile onore di subire diverse persecuzioni sotto le forme più disparate. Nello spazio di ottant'anni, sette missionari hanno pagato con la loro vita il tentativo audace di penetrare nel “paese proibito” tra cui due parroci di Yerkalo: il P. Bourdonnec MEP nel 1905 ed il P. Nussbaum MEP nel 1940. I lama hanno saccheggiato ed incendiato tre volte la residenza. I cristiani sono spesso maltrattati; nel 1905, undici cristiani che rifiutarono di apostatare furono fucilati.

Questa persecuzione ha come ragione profonda l'odio per la religione cattolica. I lama non avranno posa finché la religione “concorrente” non sarà stata estirpata dalla loro terra. Sono inoltre spinti dalla gelosia per i loro privilegi sociali, per paura di perdere il loro prestigio ed il loro potere. Le loro tattiche per espellere i missionari e mantenere intatta l'influenza che esercitano sulla popolazione sono subdole. Povero popolo, che i missionari vogliono sollevare e liberare! È con tali tiranni che il canonico Tornay si confronterà osando valicare la frontiera del Tibet e inducendoli così alla diffidenza.

Yerkalo è un villaggio sito a 2600 metri d'altitudine. Il Padre Tornay descrive la sua nuova postazione: “Il paese è magnifico. Non piove quasi mai, ma soffia sempre un vento molto forte”. La parrocchia conta circa 350 anime meravigliose per la fedeltà alla loro Fede, che si erano rifiutate di apostatare allorché i lama le avevano minacciate di sanzioni. È a loro che va a dedicarsi con tutto il suo zelo. La parrocchia è completamente isolata: il vicino bianco più prossimo, che è il P. Goré MEP, si trova ad otto giorni di marcia sulle montagne.
[Parroco di Yerkalo, “consegnato alle bestie”] Due monasteri di lama si trovano nella regione, Karmda e Sogun, veri e propri villaggi incentrati sul loro tempio, il capo del quale è Gun-Akio, che è anche il governatore civile ed il dittatore incontrastato della regione. Il padre Tornay sa molto bene che, secondo l'espressione del P. Goré, essere parroco di Yerkalo significa “essere consegnato alle bestie”. Il vicario apostolico, Mons. Valentin, gli ordina di resistere ad ogni costo e di non cedere che alla violenza. Il canonico Tornay condivide pienamente le vedute del suo superiore gerarchico, allorché, arrivando a Yerkalo, dichiara: “Qui sono e qui resto. Preferisco lasciare la mia carcassa ai lama piuttosto che abbandonare il gregge che il Buon Pastore mi affida”.

Grazie al suo temperamento energico ed al suo coraggio, è fermamente deciso a non arretrare di fronte ad alcun ostacolo. “Voglio sfinirmi al servizio di Dio”, aveva scritto a suo fratello Louis l'anno della sua partenza. È arrivato il momento di metterlo in pratica, perché “il tutto sta nel sempre ricominciare, a qualunque costo, e di non scoraggiarsi mai. Allora, quando si muore, si ha vinto”. Per sradicare la religione cattolica, bisogna, per prima cosa, sopprimerne il ministro: i lama volevano dunque espellere il missionario. Il 3 Novembre 1945, durante le danze rituali, i lama di Karmda stabilirono che il missionario avrebbe dovuto andarsene. Si può leggere nel diario di padre Tornay, alla data del 5 novembre: “Durante le danze dei lama del monastero di Kanda [Karmda], si proclama, innanzi il cielo e la terra, che il missionario dovrà presto andarsene, sotto pena di subire i peggiori castighi che un uomo possa temere; che i cristiani dovranno apostatare; che i loro figli dovranno tutti vestire la tunica dei lama: perché non deve esserci che una sola religione nel paese dei mille dèi”.



“I lama vogliono la vita del Padre e non avranno riposo finché non avranno distrutto il cristianesimo in Tibet”, scrisse il padre Angelin Lovay, per qualche tempo missionario con il padre Tornay, al loro superiore Mons. Adam. Sarebbe troppo lungo dare qui tutti i dettagli di ciò che la malvagità e la cupidigia dei lama hanno potuto escogitare contro la Missione e contro i cristiani. Questi uomini fanno prova di una doppiezza e di una astuzia incredibili; si sente che è il demonio che li ispira. Ma il padre Tornay non cederà ai ricatti di Gun-Akio: di fronte a misure vessatorie, a minacce, a calunnie, a tutto l'odio dimostrato, egli si mostra magnifico nella fermezza e raddoppia lo zelo per preparare il suo gregge ad ogni eventualità. Alla fine, viene espulso a forza il 26 gennaio 1946 e ricondotto, sotto la minaccia dei fucili, dall'altra parte della frontiera, in Cina.

[Un pastore fedele al suo gregge] Da là continua a mantenere dei contatti con la sua parrocchia. È a questo scopo che si stabilisce a Pamé, alle porte del Tibet, dove resterà fino alla primavera del 1947. La scelta di questa residenza gli permette di vedere ogni giorno degli abitanti di Yerkalo che passano di là per il loro commercio, di incoraggiarli e di confermarli nella loro fede, e di essere lui stesso tenuto al corrente degli avvenimenti. I suoi fedeli, dice, si riuniscono segretamente in un capannone per pregare. La sua comunità è più unita che mai, per via della prova che attraversa. Apprende inoltre che i lama vogliono cacciarlo il più lontano possibile, che hanno confiscato la proprietà della missione, profanato la cappella ed obbligato i cristiani a destinare quindici dei loro bambini ai loro monasteri.

La cosa per lui più dolorosa è di essere separato dai suoi cristiani. Entrando in Tibet, non aveva altro scopo che di venire in aiuto alle anime; scacciato ignobilmente dalla sua parrocchia, non ha che una speranza, che un desiderio: ritornare tra i suoi cristiani. “Ritornerò a Yerkalo, costi quel che costi. I miei fedeli sono perseguitati. Il mio dovere è chiaro. Piuttosto la morte che lasciare la mia cristianità in quello stato”. Confessa che non avrà mai più la coscienza in pace se tralascerà un atto, anche eroico, per la salvezza del gruppo che gli è stato affidato. L'esempio dei sacerdoti che hanno dato la vita nell'esercizio dell'apostolato nella regione lo conforta nella sua determinazione.


[Il viaggio di Lhasa] Siccome le pratiche presso le autorità consolari per tentare di ritornare al suo posto si erano dimostrate inutili, vuole tentare l’unica possibilità di riuscita che ancora gli resta: andare a Lhasa, la capitale del Tibet, perché, dice, il governo tibetano ignora quello che succede a Yerkalo oppure non conosce che la versione menzognera fornita dai lama. Spera di ottenere giustizia per i cattivi trattamenti inflitti ai missionari e ai cristiani di Yerkalo.

Non esita ad attraversare tutta la Cina per consigliarsi con il suo vescovo a Kunming e con il Nunzio a Shanghai e sottomettere loro il suo progetto; entrambi lo incoraggiano. Maurice non ignora tutti i pericoli che può rappresentare un tale viaggio, perché i lama l'avevano minacciato di morte tre anni prima; ma è la strada che gli indica il suo dovere. “Per intraprendere questo viaggio, ci vuole molto coraggio e savoir faire”, scrive, ma la decisione è presa: il viaggio verso Lhasa è l'ultima possibilità di rimettere piede a Yerkalo.

Nel giugno del 1949, viene a sapere che una carovana di mercanti cristiani sta per partire da Atuntze, dove risiede, in direzione di Lhasa. Ha qualche settimana davanti a lui per ottenere dai suoi superiori il permesso di partire, e per mettere a punto i dettagli della sua spedizione. “Fin dove arriverò? Cosa succederà? Non prometto niente”.

La carovana parte il 10 luglio. Solo il minimo indispensabile di persone è al corrente della sua partenza, perché sospetta spie e furberie da parte di Gun-Akio. È accompagnato da Doci, il suo servo fedele dopo che è stato scacciato da Yerkalo. Le tappe fino a Lhasa sono trentaquattro. La carovana si issa sui contrafforti del Choula, che raggiunge i 5000 metri in una scenografia sontuosa e segna la frontiera: si tocca ormai il suolo del Tibet. Per non destare sospetti, il padre è travestito da mercante tibetano. Sa che i lama temono la sua idea di appellarsi a Lhasa.  Durante la marcia, recita il rosario.

[La morte sotto i proiettili dei lama]
Tuttavia, i monasteri dei lama di Karmda e di Sogun, messi al corrente di questo viaggio senza dubbio da una spia, tengono consiglio e decidono che bisogna farla finita una volta per tutte con il missionario. Solo ucciderlo potrà toglier loro di torno il loro nemico. Inviano dei messaggeri ai monasteri che si trovano lungo il percorso della carovana per fermare il padre, mentre quattro lama, ai quali viene promessa una bella somma di denaro se lo uccidono, si appostano sulla strada del ritorno.

La carovana è arrivata a metà del suo viaggio verso Lhasa. Il padre Tornay e tre carovanieri ricevono l'ordine di tornare indietro da due lama di Karmda e da alcuni soldati. Il padre resta fedele alla celebrazione quotidiana della Messa e alla recita del breviario. Non dà l'impressione di temere per la sua vita; la situazione è grave, senza dubbio, ma a lui dispiace soprattutto per i problemi che ha provocato.

Ripete diverse volte che si trova nella situazione del padre Nussbaum e che, se deve morire, sarà perfetto. Dice ai suoi servi Doci e Jouang: “Non bisogna aver paura; se veniamo uccisi, andremo tutti immediatamente in Paradiso. È per i cristiani che moriamo”.

L'11 agosto, appena dopo il passaggio del colle del Choula, cominciano, dopo un'ora, a ridiscendere e sono precisamente a 4350 metri quando i quattro lama di Karmda che si erano appostati, balzano loro addosso, caricano i fucili e sparano su Doci, poi sul padre Tornay che si accascia sotto le pallottole.

Il padre è arrivato al termine della strada che lo conduceva a Dio. Ha offerto la sua vita per coloro che amava, per i cristiani di Yerkalo. Questa morte non arriva per caso, è il compimento di un'esistenza offerta a Nostro Signore fino al dono totale di sé. Ricordiamoci questo giudizio di Mons. Adam: “Questa morte eroica fu il coronamento di una vita eroica”. [Tutti i media e le autorità della Chiesa conciliare ce lo presentano oggi come un apostolo della non violenza, ecc. La realtà è  tutt'altra: i lama non fanno altro che subire da parte dei comunisti quello che essi stessi hanno fatto subire per secoli ai cattolici.]

[E poi...] Messo al corrente l'indomani, il canonico Alphonse Savioz invia da Atuntze dei portatori per raccogliere i corpi dei due martiri che trovarono completamente spogliati dei loro abiti e mutilati. Il canonico Tournay mostra diverse ferite di pallottola, di cui una alla testa. Sono inumati nel giardino della residenza missionaria.

Il padre Tornay segnerà profondamente i cristiani di Yerkalo, che l'hanno immediatamente considerato come un martire. Quarant'anni più tardi, nel 1988, fedeli al loro pastore, verranno a cercare i suoi resti e quelli del suo servo e li trasferiranno da Atuntze a Yerkalo (per più di duecento chilometri). Risposano ormai nel cimitero di Yerkalo, accanto agli altri quattro missionari francesi che vi hanno lasciato la vita.

Nel 1950 le truppe comuniste invadono il Tibet e lo annettono alla Cina; nel 1952 tutti i sacerdoti sono cacciati. Tuttavia, dei laici hanno assicurato la trasmissione della fede. Malgrado l'assenza totale di sacerdoti durante diversi decenni, non solo le comunità cristiane sono sopravvissute alle persecuzioni, ma si sono anche sviluppate. Ci sono in questa regione sul confine tra lo Yunnan e il Tibet delle ferventi comunità cattoliche. Circa settemila cattolici vivono oggi laggiù e riservano ai cattolici stranieri di passaggio un'accoglienza sconvolgente, malgrado la loro grande povertà. E la gente è veramente riconoscente quando riceve la visita di un sacerdote!

Tra queste comunità, la parrocchia di Yerkalo conta settecento membri. Qualche seminarista, nativo delle balze tibetane, segue i suoi studi nei diversi seminari cinesi, prima di poter aiutare i sacerdoti che passano una o due volte all'anno nelle parrocchie. Che magnifico esempio danno questi cristiani che hanno mantenuto la fede nonostante le persecuzioni e l'isolamento! È il frutto del sacrificio dei loro missionari, che non cessano di pregare per loro dall'alto dei cieli.

Radici Cristiane n. 50 - Dicembre 2009 - di Gianfranco Amato | www.radicicristiane.it


Una parete bianca è il simbolo della nuova Europa
Il lato oscuro dell’Europa anticristiana ha fatto sentire la sua voce. E lo ha fatto attraverso la “bouche de la loi” della Corte Europea dei Diritti dell’Uomo che ha condannato lo Stato italiano in forza del principio per cui la presenza dei crocifissi nelle aule scolastiche «limita il diritto dei genitori di educare i loro figli secondo le loro convinzioni e il diritto di scolari di credere o di non credere». Ciò, sebbene la VI Sezione del Consiglio di Stato, con la celebre sentenza 13 febbraio 2006, n. 556, abbia sancito la vigenza e la legittimità dell’art.118 del R.D. 30 aprile 1924, n. 965 il quale prevede, appunto, che in ogni aula degli istituti sia presente «l’immagine del Crocifisso».


Differenti tradizioni di laicità

In quella sentenza i magistrati amministrativi del Consiglio di Stato hanno dato particolare prova di una profonda saggezza coniugata a un ferreo rigore giuridico, partendo dalla considerazione che il concetto stesso di “laicità” varia a seconda della tradizione culturale e dei costumi di vita di ciascun popolo, così come recepiti nei relativi ordinamenti giuridici. Costumi e tradizioni che, secondo gli stessi giudici del Consiglio di Stato, «mutano da nazione a nazione».

Nella predetta sentenza 556/2006 l’assunto viene confermato attraverso un’interessante analisi comparativa. Si cita, infatti, l’esempio dell’ordinamento britannico, certamente laico benché strettamente connesso con la Chiesa anglicana, nel quale è consentito comunque al legislatore secolare dettare norme in materie interne alla stessa istituzione religiosa, come è recentemente accaduto, per esempio, con l’approvazione della legge sul sacerdozio femminile. La Regina Elisabetta, peraltro, ricopre la carica di “Supreme Governor of the Church of England” con il titolo di Capo della Chiesa Anglicana (“Head of the Anglican Church”).

Un altro esempio è rappresentato dall’ordinamento francese, per il quale la laicità, costituzionalmente sancita (art. 2 Cost. del 1958), rappresenta una finalità dello Stato da perseguirsi anche a costo di una certa mortificazione dell’autonomia organizzativa delle confessioni (Lois Combes) e a discapito della libera espressione individuale della fede religiosa, fortemente limitata, per esempio, dalla legge sull’ostensione dei simboli religiosi.

Un altro esempio ancora è quello dell’ordinamento federale degli Stati Uniti d’America, nel quale la pur rigorosa separazione fra lo Stato e le confessioni religiose, imposta dal primo emendamento alla Costituzione federale, non impedisce un diffuso pietismo nella società civile, ispirato alla tradizione religiosa dei Pilgrim Fathers, che si esplica in molteplici forme anche istituzionali che vanno da un’esplicita attestazione di fede religiosa contenuta nella carta moneta – “In God we trust” – al largo sostegno tributario assicurato agli aiuti economici elargiti alle strutture confessionali e alle loro attività assistenziali, sociali, educative, nell’orizzonte liberal privatistico tipico della società americana.

Ultimo esempio, infine, è quello dell’ordinamento italiano dalle cui norme costituzionali, per il Consiglio di Stato, «si evince, un atteggiamento di favore nei confronti del fenomeno religioso e delle confessioni che lo propugnano».

Da questa considerazione di ordine generale sulla natura relativa del concetto di laicità ne deriva, per i giudici di Palazzo Spada, che tale concetto, «benché presupponga e richieda ovunque la distinzione fra la dimensione temporale e la dimensione spirituale (…), non si realizza in termini costanti nel tempo e uniformi nei diversi Paesi». A volte muta persino all’interno dello stesso Paese, come ad esempio in Italia dove l’attuale concetto di laicità non corrisponde certo a quello del periodo risorgimentale in cui furono consentite discriminazioni restrittive in danno degli enti ecclesiastici e degli stessi cattolici.

Con buona pace di tutti i lacisti, poi, gli stessi giudici del Consiglio di Stato concludono che «quale dei sistemi giuridici sia meglio rispondente ad un’idea astratta di laicità, che alla fine coincide con quella che ciascuno trova più consona con i suoi postulati ideologici, è questione antica; una questione che però va lasciata alle dispute dottrinarie».


Valore religioso e civile del crocifisso

Per quanto riguarda, nello specifico, la controversia circa l’esposizione del crocifisso nelle scuole, i giudici della VI Sezione del Consiglio di Stato, sempre nella citata sentenza 556/2006, hanno preliminarmente rilevato che esso rappresenta «un simbolo che può assumere diversi significati e servire per intenti diversi, a seconda del luogo ove è posto». Non v’è dubbio, infatti, che «in un luogo di culto il crocifisso è propriamente ed esclusivamente un “simbolo religioso”, in quanto mira a sollecitare l’adesione riverente verso il fondatore della religione cristiana», mentre in una sede non religiosa, come la scuola, destinata all’educazione dei giovani, il crocifisso può comunque «rappresentare e richiamare in forma sintetica immediatamente percepibile ed intuibile (al pari di ogni simbolo) valori civilmente rilevanti, e segnatamente quei valori che soggiacciono ed ispirano il nostro ordine costituzionale, fondamento del nostro convivere civile».

Secondo gli stessi magistrati, infatti, «il crocifisso può svolgere, anche in un orizzonte “laico”, diverso da quello religioso che gli è proprio, una funzione simbolica altamente educativa, a prescindere dalla religione professata dagli alunni».

Alla domanda di quali possano essere i valori trasmessi da quel simbolo, i consiglieri di Stato danno questa risposta: «È evidente che in Italia, il crocifisso è atto ad esprimere, appunto in chiave simbolica ma in modo adeguato, l’origine religiosa dei valori di tolleranza, di rispetto reciproco, di valorizzazione della persona, di affermazione dei suoi diritti, di riguardo alla sua libertà, di autonomia della coscienza morale nei confronti dell’autorità, di solidarietà umana, di rifiuto di ogni discriminazione, che connotano la civiltà italiana. Questi valori, che hanno impregnato di sé tradizioni, modo di vivere, cultura del popolo italiano, soggiacciono ed emergono dalle norme fondamentali della nostra Carta costituzionale, accolte tra i “principi fondamentali” e la prima parte della stessa (…), delineanti la laicità propria dello Stato italiano».

All’obiezione di chi oppone l’ordine temporale a quello spirituale, i giudici rispondono che una simile «contrapposizione è sottesa ad un’interpretazione ideologica della laicità che non trova riscontro alcuno nella nostra Carta costituzionale». In realtà, «non si può pensare al crocifisso esposto nelle aule scolastiche come ad una suppellettile, ad un oggetto di arredo, e neppure come ad un oggetto di culto», lo si deve piuttosto considerare come un simbolo dei valori che fondano la civiltà italiana e che «delineano la stessa laicità nell’attuale ordinamento dello Stato».

Ma i giudici vanno oltre e arrivano ad affermare che «nel contesto culturale italiano, appare difficile trovare un altro simbolo, in verità, che si presti, più del crocifisso, a rappresentare tali valori», notando che la stessa appellante, del resto, auspicava e rivendicava «una parete bianca, la sola ritenuta particolarmente consona con il valore della laicità dello Stato».

Da qui la conclusione del Consiglio di Stato nella citata sentenza n.556/2006: «La decisione delle autorità scolastiche, in esecuzione di norme regolamentari, di esporre il crocifisso nelle aule scolastiche, non appare pertanto censurabile con riferimento al principio di laicità proprio dello Stato italiano». Pertanto, «la pretesa che lo Stato si astenga dal presentare e propugnare in un luogo educativo, attraverso un simbolo (il crocifisso), reputato idoneo allo scopo, i valori certamente laici, quantunque di origine religiosa, di cui è pervasa la società italiana e che connotano la sua Carta fondamentale, può semmai essere sostenuta nelle sedi (politiche, culturali) giudicate più appropriate, ma non in quella giurisdizionale».

Talebani laicisti

Peccato che queste sagge e rigorose considerazioni siano state vanificate da una sentenza ideologica della Corte Europea dei Diritti dell’Uomo che, non a caso, in Italia è stata salutata con entusiasmo soltanto dall’U.A.A.R., l’unione degli atei ed agnostici razionalisti. Proprio quelli che, in preda una sorta di furia iconoclasta, si battono per eliminare qualunque simbolo religioso pubblico, a cominciare dalle croci sulle vette delle montagne e agli incroci delle strade, per finire con le cappellette, le statue, e persino la toponomastica che ricorda santi, papi, donne e uomini religiosi.

Si può anche sorridere, ma questa è la conseguenza logica della sentenza europea. E non è escluso, conoscendo quei magistrati, che la prossima mossa giudiziaria possa orientarsi nella direzione iconoclasta dell’U.A.A.R.

È proprio dando un’occhiata ai membri della Corte Europea che si possono intuire i motivi della decisione sui crocifissi e preconizzare sinistri presagi. Mi riferisco, in particolare a due giudici.

Il primo è l’italiano Vladimiro Zagrebelsky, talmente imparziale da aver meritato, l’anno scorso, il premio di “Laico dell’anno 2008”, conferitogli dalla Consulta Torinese per la Laicità delle Istituzioni, aderente alla EHF-FHE European Humanist Federation.

Il secondo è Ayşe Işıl Karakaş, professoressa universitaria turca che vive, opera e insegna in un Paese musulmano.

È difficile immaginare una sintesi più efficace di questa coppia di magistrati per rappresentare l’Europa che ci aspetta nei prossimi decenni.


(www.radicicristiane.it)