tecnologia per il combustibile HHO

Eseguire l’auto in acqua – Storia di HHO – il gas di Brown!

Che ci crediate o no, la tecnologia per il combustibile HHO è stato intorno per molti anni. Infatti, i generatori simili a quelle che si possono acquistare ed usare oggi sono stati utilizzati fin dal secondo conflitto mondiale. Le compagnie petrolifere non vogliono farci sapere questo, naturalmente, perché questo ci darebbe una pausa, causando una perdita enorme di profitto.
Nel lontano 1776, un uomo di nome Henry Cavendish, uno scienziato inglese, ha scoperto quello che lui chiama “aria infiammabile”. Ha scritto un saggio intitolato “On Airs fittizi” nel 1776 che descrive la densità di aria infiammabile, che formava l’acqua sulla combustione. Più avanti lungo la strada, un uomo di nome Antoine Lavoisier riprodotte esperimento di Cavendish e coniato il nome dell’elemento … “idrogeno”.
Nello stesso anno, uno scienziato olandese di nome Martinus van Marum stava conducendo vari esperimenti con l’elettricità, ha creato una miscela di ossigeno e idrogeno e scoperto (forse per caso) che la miscela potrebbe essere innescato da una scintilla elettrica.
Nel 1789, due ricercatori hanno usato l’elettricità per dividere l’acqua nei suoi elementi. Poi, hanno usato una scintilla di combinare gli elementi di nuovo in acqua. Durante questo stesso esperimento, erano in grado di misurare il volume esatto degli elementi, che è esattamente 1 parte di ossigeno e 2 parti di idrogeno. Questo è ciò che noi chiamiamo HHO / Brown ‘s gas.
Vari impieghi sono stati trovati per l’idrogeno nel corso degli anni ma non è stato fino a quando la seconda guerra mondiale che è diventato ampiamente utilizzato come combustibile. A causa di una carenza di combustibili tradizionali, l’esercito britannico usato il gas di Brown nelle loro barche, carri armati e altri veicoli per evitare il surriscaldamento del motore, e anche perché era meglio sul chilometraggio. I generatori sono stati simili ai generatori venduto qui nel loro modo di lavorare, se non sono state costruite dai militari in modo che sono stati fatti di quasi acciaio puro. Ma dopo la guerra, il governo ha emesso un ordine di distruggere qualsiasi dei generatori a bordo dei veicoli. Fortunatamente, pochi sono sopravvissuti, e questo fa parte del quale la base per il kit di conversione di combustibile moderno è entrato in posizione.
Nel 1962, un uomo di nome William A. Rhodes è stato il primo inventore noto a brevettare un elettrolizzatore che ha prodotto il gas che oggi chiamiamo il gas di Brown. Egli ha poi costituito una società (Henes Corp.) con i partner che hanno ripreso e preso a calci fuori. Questo è stato un errore. Alla fine, perché non aveva ancora Mr. Rhodes design più efficiente, Henes Corp. fallito, passato attraverso diversi proprietari, e fu acquistata da un uomo di nome Dennis McMurray. L’azienda, ora conosciuta come Arizona idrogeno, è attualmente ancora in funzione.
Dieci anni dopo il signor brevetti Rhodes, un uomo di nome Yull Brown (uno studente bulgaro, che inizialmente è andato da Ilya Velbov) ha depositato un brevetto per il suo proprio disegno di un elettrolizzatore gas HHO e ha trascorso parte della sua vita cercando di fare il gas di Brown una massa di successo sul mercato. Ha trascorso quasi 30 anni e circa € 30.000.000 (molto di questo è stato speso da parte di persone ha convinto a mettere in su di esso) sul progetto prima della sua morte nel 1998. A causa dei suoi sforzi, il gas è ancora chiamata gas di Brown nel suo nome.
Oggi, nella maggior parte dei casi, che citano il “gas di Brown” dovrebbe farti guarda confuso, perché non è molto conosciuta. Fortunatamente, che può essere destinato a cambiare a causa dei prezzi elevati del gas costringendo le persone a cercare alternative. Se tenete gli occhi e le orecchie aperte, è molto ben può sentire più parlare di questo nei prossimi mesi / anni.
Quindi, come si fa a ottenere un certo di questo “gas HHO?” Beh, è ​​proprio questo, non lo compra. È possibile creare il proprio kit di combustibile HHO con relativa facilità e per un prezzo molto conveniente se si va al posto giusto. Sotto, ho fornito un link al mio sito web, che contiene informazioni con la possibilità di acquistare alcuni dei kit venduti in questo momento, insieme ad alcuni gas libero risparmio consigli per la vostra convenienza.
Grazie per aver letto il mio articolo, e buona fortuna!